James Bond: quanto valgono le auto usate dall’agente 007

James Bond ancora una volta sul grande schermo. Ma vi siete mai chiesti quanto valgono le auto utilizzate sul set dell’agente 007? Scopriamolo.

auto james bond
James Bonds Aston Martin car at the World Premiere of “NO TIME TO DIE” – Gettyimages

L’agente 007 è di nuovo nelle sale dei migliori cinema d’Italia con il nuovo capitolo “No Time To Die”. Si tratta solo dell’ultimo di una lunga serie di film, composta da ben 25 capitoli dove siamo abituati a veder sfrecciare l’agente 007 su tantissime macchine diverse.

Immagine che rispecchi senza dubbio James Bond è la sua storica Aston Martin, la prima degli “attori” ad assaporare il Red Carpet alla premiere del 28 Settembre 2021 tenutasi a Londra.

Non si tratta, però, dell’unica macchina utilizzata nei film. Nel corso degli anni si sono potute vedere diverse macchine di lusso come la Lotus Esprit S1 o la AMC Hornet, apparse entrambe nei primi film di James Bond girati negli anni 70.

LEGGI ANCHE -> Aurora Ramazzotti, quanto guadagna come influencer? La cifra è assurda!

La maggior parte di queste macchine fanno parte di gallerie d’arte, mentre molte altre vengono vendute al miglior offerente. D’altra parte chi non vorrebbe nel proprio garage l’auto utilizzata dall’agente 007?

Quanto valgono le auto dei film di James Bond?

dettaglio Aston martin james bond
A detail view of the 1964 Aston Martin DB5 used in the Goldfinger – Gettyimages

Nel 2021 la società assicurativa Hagerty ha realizzato un’analisi sui prezzi di vendita delle auto che hanno preso parte ai film di James Bond. Dall’analisi è emerso come le auto dei film avessero un valore del 1000% maggiore del normale prezzo al pubblico.

Un’auto in particolare è stata venduta ad un valore pari al 5000% in più rispetto al normale prezzo. Si tratta della Lotus Esprit S1, che appare nel film “La spia che mi amava” del 1977. L’auto è stata acquistata da Elon Musk nel 2013, per la modica cifra di 700.000 dollari, ad un’asta di Sotheby’s. Lo stesso modello al pubblico sarebbe costato sui 10.000 dollari circa.

Altra auto di tutto rispetto è la AMC Hornet che entra in scena nel 1974 con il film “Agente 0007 – L’uomo dalla pistola d’oro”. L’auto è stata acquistata per 89.000 sterline sempre ad un’asta di Sotheby’s, quando normalmente sarebbe costata circa 5000 sterline.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Automobile elettrica, è davvero un vantaggio? Le notizie sconcertanti

L’inimitabile Aston Martin DB5, divenuta a tutti gli effetti “l’auto di James Bond”, è stata venduta per una cifra da urlo, sempre ad un’asta di Sotheby’s: è valsa ben 4.67 milioni di sterline.

I risultati dell’analisi svolta da Hagerty sono chiari: “Spesso il fatto che una persona famosa abbia posseduto un’auto non ne accresce molto il valore, succede solo con gente come Elvis Presley o Marilyn Monroe”.