Risparmiare sul riscaldamento: come farlo in 5 semplici mosse

Il riscaldamento è la voce che fa crescere le bollette enormemente in inverno. Ecco allora come risparmiare sul riscaldamento in 5 semplici mosse.

riscaldamento
riscaldamento – Unsplash

Tra le spese che incidono maggiormente sul nostro portafogli c’è sicuramente quella delle bollette. Ciò che pesa di più sembrerebbe essere la spesa del riscaldamento, che pompa le bollette aumentando il prezzo della voce del gas.

Tuttavia, si possono trovare delle escamotage per poter risparmiare sul riscaldamento, ma senza dover sacrificare il proprio benessere, riducendo il tempo in cui è riscaldata la casa.

LEGGI ANCHE -> Vuoi comprare una casa? I consigli indispensabili per trovare quella giusta

Oggi, quindi, vedremo alcuni pratici ed importanti consigli da mettere subito in pratica per poter risparmiare notevolmente e ridurre le spese inerenti al riscaldamento nei mesi più freddi.

I 5 consigli per risparmiare sul riscaldamento

bollette riscaldamento
Bollette riscaldamento – Unsplash

L’arrivo del freddo inizia già a farsi sentire e le preoccupazioni per le bollette elevate di gas e luce ci impediscono di accendere già il riscaldamento.
Ma niente da temere! Ecco a voi 5 consigli da mettere subito in atto per rimanere al caldo senza ritrovarsi con bollette del gas da capogiro.

Il primo consiglio è quello di riscaldare solo le zone della casa che si utilizzano maggiormente. I termosifoni possono essere spenti singolarmente, motivo per cui basterebbe accendere solo i termosifoni della stanza in cui ci si trova.

Il secondo trucco è quello di non alzare mai eccessivamente la temperatura del termostato. Mantenendo una temperatura inferiore ai 20 gradi, il termostato si accenderà solo in caso di temperatura minore, evitando inoltre che la casa sia eccessivamente calda, con uno sbalzo poco salutare tra la temperatura esterna e quella interna.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Bonus luce e gas 2021: come ottenerlo e pagare meno le bollette

L’altro trucco è quello di abbassare le tapparelle durante la notte. La notte è il momento in cui la temperatura si abbassa maggiormente. Abbassando le tapparella si isolerà maggiormente l’interno della casa, evitando l’accensione dei termosifoni.

Un altro accorgimento riguarda gli infissi. Così come le tapparelle gli infissi sono essenziali per isolarsi dall’esterno. Gli infissi più innovativi sono isolanti, ma quelli più datati possono dar spazio a degli spifferi. Munirsi quindi di un para spifferi o inserire delle guarnizioni aggiuntive sugli infissi.

L’ultimo consiglio che vi diamo è di effettuare manutenzione sulla caldaia e, se è troppo vecchia, di optare per un cambio caldaia, acquistandone una più nuova e Green.