Bonus Pensioni, finalmente non è utopia. Tutti ne potranno godere? Scopriamolo

Dopo tanto penare arriva finalmente il Bonus Pensioni. Finalmente una buona notizia per tutte quelle persone che non aspettavano altro. Ma chi ne può usufruire?

Pensione
(Frantisek Krejci – Pixabay)

La pensione sarà anticipata anche per il mese di novembre. Le erogazioni sono già iniziate e la stessa cosa varrà anche per il mese di dicembre, o almeno così sembra. Questo meccanismo fu adattato durante il primo lockdown durante la pandemia da Covid-19 per poter facilitare i prelievi ed evitare assembramenti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Alex Belli, il suo braccialetto costa migliaia di euro: pazzesco | FOTO

Come sempre si procede in ordine alfabetico, la pensione di dicembre prevede un piccolo aumento di 155 euro, questa cifra rientra nel famosissimo Bonus Pensioni, ma tutti ne hanno diritto? Scopriamolo.

Finalmente una buona notizia, 155 euro in più sulla pensione

Foto dal web

In base all’ordinanza della Protezione Civile n. 787 del 23 agosto è stato deciso che le pensioni venissero erogate in anticipo, per evitare che in posta si potessero creare assembramenti. Ora si discute se anche la pensione di dicembre possa essere erogata in anticipo o si ritornerà alle vecchie abitudini. L’ordinanza in questione, infatti, è in riferimento solo ai mesi di settembre, ottobre e novembre.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Come risparmiare sulla spesa? Ti sveliamo un metodo che forse sottovalutavi

L’unica cosa certa è che nel mese di dicembre l’Ente Previdenziale erogherà la tredicesima e che alcuni pensionati potrebbero riscontrare un aumento di 154,94 euro erogato dal Bonus Pensioni una volta l’anno ed in un’unica rata.

Il Bonus spetta solo a quelle persone pensionate che percepiscono una rendita annua non superiore ai 6.702 euro. I limiti reddituali sono davvero molteplici, nel 2021 sono pari a 10.053,81 euro per singolo pensionato, se coniugato 20.107,62 euro.

Se una persona percepisce altri aiuti assistenziali allora il Bonus non sarà riconosciuto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> L’under 30 più ricco del mondo: chi è e come ha guadagnato la sua immensa fortuna in poco tempo

Inoltre è bene sapere che dal 20 ottobre scorso è possibile presentare domanda per la pensione di reversibilità, L’INPS ha già provveduto il 19 ottobre ad attivare al numero 3555 un punto d’informazione dedicato, è possibile telefonare per ricevere ogni informazione in merito.