WhatsApp: pronti a dire addio a una delle funzionalità più usate? In arrivo un grande cambiamento

WhatsApp. L’applicazione di proprietà di Meta (ex Facebook Inc.) sta stravolgendo il suo assetto: funzionalità a cui diremo addio e nuove in arrivo

WhatsApp
(Alfredo Rivera – Pixabay)

Grandi stravolgimenti in arrivo per uno dei “pargoli” della multinazionale Meta. L’azienda di Mark Zuckerberg, conosciuta fino a pochi giorni fa come Facebook Inc., ha in serbo progetti d’innovazione che riguardano le varie società ad essa affiliate.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> WhatsApp, così si possono bloccare i contatti “fastidiosi”

Tra queste anche WhatsApp, l’applicazione di messaggistica istantanea più conosciuta e usata al mondo, che inoltre permette di condividere file audio, video, immagini, inviare informazioni sulla posizione geografica e realizzare conversazioni di gruppo. Per fronteggiare l’avanzata sempre più corposa dei competitors, gli sviluppatori non si fermano un momento nell’escogitare migliorie a favore degli utenti. Ecco di cosa potremmo disporre a breve.

WhatsApp: scopriamo la funzionalità a cui dovremo rinunciare per aver un successivo beneficio

Smartphone
Smartphone (Niek Verlaan – Pixabay)

Qualche giorno fa era stata annunciata una nuova funzionalità di WhatsApp denominata Community. É ancora in fase sperimentale e non disponibile sui nostri dispositivi. Si basa sulla creazione di sottocategorie all’interno dei gruppi già esistenti per avere una capacità comunicativa più settoriale e migliorata.

Oggi si parla già di nuove possibilità che andranno a sostituire una funzione pre-esistente e amata da tutti. Diremo, infatti, addio a WhatsApp Web che permetteva di collegarsi all’ account personale di chat utilizzando il proprio browser preferito inquadrando semplicemente il codice QR generato dalla stessa applicazione.

WhatsApp Web chiude per sempre e daremo il benvenuto alla funzione multi dispositivo. L’applicazione di messaggistica istantanea sarà presto utilizzabile su ben cinque dispositivi digitali differenti (smartphone con SIM e altri quattro 4 dispositivi come computer e tablet).

Leggi anche: Bonus Verde, spese in giardino rimborsate fino a 1800 euro: come averlo

Il proprio numero di telefono si potrà collegare a cinque device senza connessione internet, rappresentando una bella comodità se si pensa che si potrà utilizzare WhatsApp senza avere necessariamente lo smartphone acceso, evitando la noia delle continue notifiche in arrivo.

Molti utenti lamentavano in alcuni momenti la scarsa fluidità del servizio di WhatsApp Web, troppo dipendente dal funzionamento dell’app sullo smartphone: con l’aggiornamento previsto il problema viene del tutto bypassato. Inoltre, passando da iOS ad Android la cronologia non andrà persa.