Caffè pregiato, la top 10 mondiale: il migliore costa una fortuna

Il caffè pregiato più di tutti ha un prezzo esorbitante, da non credere, ma è in ottima compagnia. E no, non ce n’è nessuno dall’Italia.

Caffè pregiato la top ten mondiale
Caffè pregiato la top ten mondiale Foto dal web

Caffè pregiato, sapete quali sono le tipologie più ricercate di quelle che è la bevanda nera per antonomasia? Tra quelle presenti a tutte le latitudini ce ne sono dieci in particolare che rappresentano le più buone all’unanimità. Si tratta delle seguenti:

  • Black Ivory;
  • Finca el injerto;
  • Kopi Luwak;
  • Hacienda la Esmeralda;
  • Hacienda El Roble;
  • St. Helena;
  • Jamaican Blue Mountain;
  • Fazenda Santa Ines;
  • Los Planes;
  • Hawaiian Kona Coffee;

Il caffè pregiato Black Ivor è in assoluto il migliore di questa top ten. Proviene dalla Thailandia e costa in media 1350 dollari al chilo. Vede anche la partecipazione attiva degli elefanti, nutriti con bacche di caffè e poi appositamente lavate e macinate dopo la loro espulsione. Ma se ne producono solo poco più di 150 chili all’anno, da qui il prezzo elevatissimo, corrispettivo però di un gusto e di una consistenza unici.

Caffè pregiato, andiamo in Guatemala, Indonesia e Panama

Foto dal web

Finca el injerto: arriva dal Guatemala, con una tradizione artigianale vecchia di poco più di cento anni. Da inizio Novecento infatti la famiglia Aguirre coltiva chicchi di caffè pregiato che dà una bevanda assai aromatizzata e robusta. Un chilo costa mille dollari ed il caffè Fina el injerto viene gustato mescolato a del miele. Segni particolari: è buonissimo.

Kopi Luwak: proveniente dall’Indonesia, qui c’è la partecipazione attiva dei luwak, un mustelide mammifero che mangia la parte morbida della locale pianta di caffè non completando la digestione. Si ha come risultato una parte priva quasi del tutto del gusto amaro, per un retrogusto dolce che sa un pò di cioccolato ed un pò di caramello. Il prezzo è di 800 dollari in media.

Hacienda la Esmeralda: panamense, ha un prezzo di 250 dollari al chilo con un retrogusto fruttato di albicocca e pesca, molto profumato.

Colombia, Sant’Elena e Giamaica

Hacienda El Roble. Una miscela colombiana ritenuta per distacco la più buona che ci sia in America del Sud. Costa 200 dollari al chilo e se ne producono appena 22 kg ogni anno. Sa di mango verde e miele oltre che di cioccolato, come retrogusto.

St. Helena. Proviene proprio dall’isola situata nel bel mezzo dell’oceano Atlantico dove più di duecento anni fa venne esiliato Napoleone. I chicchi vengono fatti essiccare al sole e questo caffè pregiato sa un pò di agrume ed un pò di caramello. L’elevato prezzo di 180 dollari al chilo è da attribuire anche e soprattutto ai trasporti. L’isola di Sant’Elena dista ben duemila chilometri dalla terraferma.

Jamaican Blue Mountain: sulle alture della Giamaica, a quasi 3500 metri di altitudine, vengono coltivati i particolari chicchi di caffè che danno questa magnifica bevanda. La raccolta avviene per due volte all’anno ed il risultato è magnifico, con un sapore dolce. Si vende in dei classici sacchi di iuta a ben 180 dollari al chilo.

Brasile, El Salvador e Hawaii

Foto dal web

Fazenda Santa Ines: tutti parlano benissimo del sapore dolce di questa particolare varietà di caffè proveniente dalla lussureggiante regione brasiliana del Minas Gerais. Del resto la nomea del caffè del Brasile è ben nota. E questo che costa 120 dollari al chilo è tutto dire.

Leggi anche: Casa solarium, la potete fare vostra ad una cifra molto bassa

Los Planes: viene da El Salvador, in America centrale e costa 80 dollari al chilo. Ha un aroma all’agrume ed una dolcezza che accarezza il palato.

Leggi anche: Comprare un camper, con meno di 10mila euro è possibile | FOTO

Leggi anche: Aumento stipendi, chi sono i fortunati: promozioni e gratifiche da sogno

Hawaiian Kona Coffee: chiude la graduatoria del caffè pregiato più pregiato che ci sia al mondo questa varietà del tutto peculiare, venduta a 35 dollari al chilo e che si ricava da una specie autoctona di fagioli. Cosa che lo rende in assoluto tra i più unici tra quelli descritti.