Bonus cultura giovani, novità in arrivo! Occasione imperdibile, di cosa si tratta?

I Bonus cultura per i giovani che compiono 18 anni diventa una misura permanente, quali le date di scadenza e gli acquisti che si possono fare.

Giovani e luoghi di cultura
Giovani e luoghi di cultura (Foto da Pixabay)

Bonus cultura, un incentivo dal valore di 500 euro destinato a chi ha compie 18 anni di età. Per l’anno in corso, il bonus sarà spendibile entro il 28 febbraio 2022 ma per il futuro si prospettano delle novità di permanenza.

Questi buoni spesa sono individuali e nominativi, quindi possono essere utilizzati esclusivamente dai giovani che si sono registrati sull’apposito portale. In fase di acquisto bisogna esibire il buono, che sia cartaceo o digitale non fa differenza se si fanno spese in punti vendita. Per gli acquisti online, invece, è necessario indicare nell’apposita sezione il codice identificativo alfanumerico di 8 cifre del bonus in possesso.

Per ogni singolo acquisto non ci sono limiti di spesa ma non è possibile acquistare più di un pezzo relativo allo stesso prodotto. Il bonus è solo virtuale ed è vietato monetizzarlo. I beni acquistabili sono relativi, come dice il nome, alla cultura per i giovani e quindi è possibile utilizzarli per comprare biglietti o abbonamenti per il cinema, concerti, ingressi a musei, corsi di musica o teatro, acquisti di cd o vinili.

LEGGI ANCHE ->Bonus per genitori divorziati, di cosa si tratta: la proposta della Lega

Aggiornamenti sul Bonus cultura per i giovani

Bonus per i giovani e la loro cultura
Bonus per i giovani e la loro cultura (Foto da Pixabay)

Per poter usufruire del bonus cultura i neo-maggiorenni devono scaricare l’app “18App” o registrarsi sul sito 18app.italia.it. In questo modo sarà possibile ottenere il voucher elettronico da spendere entro il termine previsto. Per portare a termine tale operazione bisogna essere in possesso dello Spid, essere residenti in Italia o avere un permesso di soggiorno in corso di validità.

Ora grazie alla Legge di Bilancio 2022, gli incentivi del valore di 500 euro rivolti ai giovani prenderanno una piega permanente. Non dovranno essere rifinanziati ogni anno ma saranno disponibili anche per il futuro. L’agevolazione è per tutti i giovani di 18 anni che seguono la procedura per farne richiesta e quella attuale dovrà essere spesa entro il 28 febbraio 2022.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ->Dal Cashback al Bonus bancomat. Cos’è e come ottenerlo

Anche le domande hanno un termine di scadenza, quelle dello scorso anno si sono aperte il 1° aprile e sono terminate il 31 agosto. Quindi è bene rimanere sempre informati per sapere a quali date prestare attenzione sia per le richieste che per l’erogazione.