Superbonus 110, il terribile paradosso: chi l’ha utilizzato rischia grosso

Le statistiche spaventano e lo confermano anche i vigili del fuoco: i fruitori del Superbonus 110 sono in grosso pericolo, il motivo.

Superbonus 110 aumentano gli incendi in casa
Superbonus 110 aumentano gli incendi in casa Foto dal web

Superbonus 110, c’è un aspetto negativo legato allo stesso, come confermato da diverse statistiche e da quello che affermano i vigili del fuoco. Infatti molti di coloro che hanno usufruito di sconti e rimborsi per l’installazione di nuovi infissi hanno visto subire episodi di incendi nelle loro abitazioni.

L’aumento è direttamente proporzionale per i beneficiari del superbonus 110. Basti pensare che nel solo 2021 le deflagrazioni ed i roghi nelle abitazioni di chi è riuscito ad ottenere il suddetto superbonus 110 hanno superato i settemila casi.

Un numero anomalo rispetto agli anni passati. E si teme che a Capodanno tale cifra possa lievitare ulteriormente verso l’alto. Oltre agli incendi si parla anche di esplosioni improvvisi e di crolli. Paradossalmente sembra che l’installazione di nuovi infissi e finestre possa giocare un ruolo decisivo in negativo.

Superbonus 110, i numeri non mentono: c’è un pericolo

Foto dal web

Infatti vengono ridotti a zero imprevisti come gli spifferi d’aria. Ma allo stesso tempo l’interno delle abitazioni con le nuove porte finestre finisce con il diventare isolato. Con la conseguenza che sono aumentate anche le fughe di gas.

Stessa cosa vale anche per le fughe di monossido di carbonio, che finiscono con il trasformare le abitazioni in delle trappole letali. Per cui il consiglio è quello di tenere aperti gli infissi e di arieggiare gli ambienti anche solo per una mezzora al giorno.

Leggi anche: Gennaio, mese nero per i contribuenti: l’altra tassa di cui non tutti sono a conoscenza

Anche i rincari della bolletta del gas non giocano a favore della sicurezza e stanno contribuendo semmai a fare aumentare le segnalazioni di emergenza. Così come erano aumentati gli interventi da parte dei vigili del fuoco durante i periodi di quarantena, contestualmente con l’aumento delle persone costrette a restare in casa.

Leggi anche: Paga un centesimo in meno nella multa. La pretesa dei vigili lascia interdetto un uomo di Vicenza

Per cui serve cautela sempre e bisogna evitare comportamenti potenzialmente pericolosi, che possono realisticamente portare a delle conseguenze molto gravi, anche fatali.