Truffe online, attenzione all’email che danneggia il pc e svuota il conto. Come proteggersi

Le truffe online stanno diventando purtroppo sempre più frequenti eppure basta mettere in capo pochi accorgimenti per evitare problemi da email indesiderate

email truffe online
Truffa tramite E-mail (foto da Pinterest)

Ormai quasi quotidianamente si può leggere di poveri malcapitati che vedono il proprio computer andare in tilt e peggio ancora il conto in banca svuotato a causa di truffe online.

L’ultima trovata di esperti truffatori informatici è quella di far arrivare nella casella di posta elettronica di ignari utenti una mail di un’azienda di customer service che lavora per conto di Unicredit.

Gli utenti in questo caso credono di compilare un semplice questionario sulla qualità del noto istituto di credito in realtà stanno fornendo su un piatto d’argento agli hacker la possibilità di svuotargli il conto.

Piccoli trucchi per evitare le truffe online

Truffe online email
Truffa online (foto da Pinterest)

La truffa dell’email in cui delinquenti ingannano i clienti di una banca spacciandosi per un’azienda di customer service è soltanto l’ultima delle frodi che imperversano sul web.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Attenzione, nuova truffa sul cellulare. Arriva con una notifica di messaggio vocale, cosa c’è da sapere

Per evitare di incappare in truffe online basta in effetti ricordarsi di mettere in atto pochi e semplici abitudini che servono a proteggere i nostri dati sensibili.

Innanzitutto nel caso in cui dovessimo ricevere una email sospetta è bene andare a controllare l’indirizzo di posta dal quale è stata inviata. Se dopo la chiocciola ci sono scritte strane, che non possono essere associate all’ente per il quale si spaccia. In questo caso di forse è giusto mettersi in allarme.

Altra buona regola è quella di assicurarsi sempre che un contatto dal quale è stata inviata una mail sia effettivamente affidabile. Purtroppo per fare questo non basta contare sul fatto che il nostro provider di posta elettronica inserisca le mail poco attendibili nella cartella di spam.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Conto corrente a zero in un secondo: “Striscia” svela il mistero della truffa perfetta

In realtà nello spam possono tranquillamente finire anche mail inviate da contatti assolutamente affidabili solo perché il nostro account non li conosce e le segnala, ingiustamente, come possibili minacce.