Amazon, divieto acquisti con Visa: guerra aperta, consumatori preoccupati

Il colosso dell’e-commerce Amazon e il divieto di acquisti con Visa in alcuni Paesi: guerra aperta, consumatori preoccupati.

Carte di credito Visa (foto pubblico dominio)

Da mercoledì prossimo Amazon non accetterà più le carte di credito Visa emesse nel Regno Unito. Se fino a oggi abbiamo assistito a una sorta di love story tra il colosso dell’e-commerce e la joint venture leader nelle carte di credito, da qualche tempo a questa parte – a causa delle troppe commissioni – l’idillio si è rotto. Sembra evidente che se fino a qualche anno fa, Visa era un colosso dei sistemi di pagamento che dettava legge, i rapporti di forza sono cambiati.

Pagare con Visa su Amazon ancora possibile? Sciogliamo i dubbi

Amazon vieta in UK acquisti con Visa

Quello che lascia perplessi è che davvero appena poche settimane fa, in occasione del Black Friday, Amazon offriva sconti ulteriori a chi utilizzava carte Visa per i propri pagamenti. Insomma, la crisi che si è consumata è in ogni caso molto recente ed è stata repentina. Attenzione però: a quanto pare, il divieto di Amazon su Visa è stato aggirato poiché gli utenti possono ancora pagare con carte di credito sulla piattaforma di e-commerce. Come fare?

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Antitrust, multa milionaria per i due colossi Apple e Amazon

Innanzitutto torniamo a precisare che il veto riguarda il Regno Unito e che secondo gli addetti ai lavori potrebbe essere esteso agli USA. L’Europa continentale, Italia compresa dunque, non sarebbero interessate da questo divieto che ha messo in allerta milioni di consumatori che quotidianamente si rivolgono ad Amazon per i loro acquisti. In secondo luogo, pare che gli utenti in possesso di Curve Card possano continuare tranquillamente a fare acquisti con carte Visa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Truffa pacco trattenuto cosa fare: “Qui Amazon”, attenti all’inganno

Curve ha trovato un modo per consentire agli utenti di pagare con Visa Credit su Amazon, in modo che i clienti possano continuare a utilizzare le loro carte di credito Visa su Amazon. Ha anche aggiunto di essere “l’unica soluzione con sede nel Regno Unito in grado di compensare la decisione di Amazon di vietare le carte di credito Visa”. L’app finanziaria combina carte di debito, credito e fedeltà e ha affermato che i suoi clienti titolari di carte di credito Visa possono continuare a spendere su Amazon dopo che il divieto è entrato mercoledì 19 gennaio.