Cybersecurity: cos’è e perchè è indispensabile al giorno d’oggi

Negli ultimi anni si sente parlare di sicurezza informatica. Andiamo a scoprire nel dettaglio come
tutelare l’utente con sistemi di sicurezza preventivi.

importanza cybersecurity
Cybersecurity: una nuova realtà(Pixabay)

Da tempo si sente parlare di sicurezza informatica, ma non tutti sanno quanto sia importante. La
“cybersecurity” ha un ruolo fondamentale nella protezione di sistemi informatici e apparecchi da
attacchi esterni.

Lo scopo degli attacchi è avere accesso a informazioni e dati sensibili, per poterli eventualmente
modificare, distruggere o utilizzare per poter fare ricatti in denaro o bloccare processi aziendali.

Minacce informatiche: una realtà ancora attuale

importanza cybersecurity
Tipologie di minacce(Pixabay)

Le minacce informatiche continuano ad essere una realtà attuale. Basti pensare all’attacco hacker
fatto qualche mese fa ai danni della regione Lazio.

Ma non solo. L’anno scorso abbiamo assistito anche all’attacco fatto al Colonial Pipeline negli Stati
Uniti oppure all’attacco hacker ai danni di Facebook, dove sono stati rubati la bellezza di 500 milioni
di profili. Proprio per questo motivo, è previsto entro il 2022 un investimento sulla cybersecurity pari
a 133 miliardi.

Si distinguono tre tipologie di minacce: cybercrimine (quando lo scopo è ricattare economicamente
o interrompere attività specifiche), cyberterrorismo (per diffondere paura tra la popolazione) e
cyberattacchi (per recuperare informazioni, anche per finalità economiche).

LEGGI ANCHE—>Ladri in azione: rubati i premi della Lotteria dell’Unione italiana ciechi

Sicuramente prevenire è sempre meglio che curare. Meglio procedere in modo da evitare l’attacco.
A tal proposito bisogna seguire delle linee guida ben precise: Identifica, Proteggi, Rileva, Rispondi,
Ripristina.

Cybersecurity, come proteggere l’utente

importanza cybersecurity
Tipologie di minacce(Pixabay)

La cosa più importante resta la difesa dell’utente. In questo senso, ci viene in aiuto la crittografia che
ci consente di proteggere i messaggi che vengono inviati, ad esempio, con Whatsapp.

LEGGI ANCHE—>Postepay estende i pagamenti contactless anche ai dispositivi Apple

La crittografia preserva l’autenticità dei messaggi, nascondendoli, e identifica l’identità del
messaggio, formandolo e datandolo. Un altro sistema alleato della sicurezza informatica è
l’autentificazione da parte dell’utente.

In questi casi, viene chiesto all’utente qualcosa di conosciuto
(informazione fornita al momento dell’iscrizione), qualcosa che l’utente possiede e, infine, qualcosa
di fisico (riconoscimento facciale, impronta digitale, ecc).

Esistono anche delle app che consentono all’utente di tenere memoria di tutte le password usate
per i diversi account. Tra le app migliori ci sono LastPass e Bitwarden.