Soldi immediati dall’Agenzia delle Entrate se hai presentato questa dichiarazione

Soldi dall’Agenzia delle Entrate: i tempi sono molto più brevi e si possono avre subito: cosa sta cambiando nell’ente

soldi Agenzia delle Entrate
AnsaFoto

Oltre ai lutti e alle pesantissime conseguenze economiche, com’era facilmente prevedibile, la pandemia ha segnato anche in modo positivo le nostre esistente. È sempre stato così quando avviene un evento che deve farci ricominciare tutto dall’inizio, o quasi.

Con il Covid che ci ha tenuti lontani si sono rafforzati i rapporti telematici e di conseguenza anche competenze sono aumentate. Per continuare ad avere contatti con i propri cari, anche gli anziani meno abituati alla tecnologia hanno imparato un minimo d’uso dei dispositivi elettronici nel periodo più buio del Covid.

Tanti enti hanno potenziato i propri servizi rendendoli sempre più smart. L’Agenzia delle Entrate non è da meno. Un beneficio per i cittadini, anche nel ricevere i rimborsi e i contributi a fondo perduto: un modo per aiutare chi ha patito in modo particolare la crisi ecomomica e oggi, invece, il caro vita.

Soldi dall’Agenzia delle Entrate: servizi migliorati

LE NOTIZIE IMPORTANTI DA NON PERDERE OGGI:

L’Agenzia delle Entrate con la circolare del 20 giugno numero 21/E ha spiegato come vuole portare avanti i servizi di consulenza, prevenzione, contrasto all’evasione fiscale e contenzioso. Per farlo l’ente si è posto servizi online migliori, semplici quanto potenti. Un modo per velocizzare le procedure e far sì che sempre meno persone debbano andare negli uffici. Anche l’assistenza per telefono è stata potenziata.

Il rapporto con l’ente sarà quindi molto più diretto con il contribuente che potrà inviare i documenti e le istanze velocemente, tagliando i tempi dell’iter burocratico.

I soldi si riceveno più velocemente

Una buona notizia per i cittadini perché anche i rimborsi saranno più celeri. L’ente pagherà subito in contanti, con bonifico o alla posta i rimborsi attesi come quelli relativi alla dichiarazione dei redditi dopo aver presentato il modello 730. Stessa cosa per i soldi a fondo perduto.

L’ente nel comunicato ha fatto sapere che è tra i suoi obiettivi velocizzare i rimborsi perché immettere liquidità nel paese è un aspetto positivo per l’economia. Infatti, chi ha presentato la domanda entro il 31 maggio, potrà ricevere subito i soldi.

Grazie al rapporto con il Ministero delle Economia e delle Finanze, l’Agenzia sta cercando di accelerare le procedure per il rimborso delle imposte dirette con versamenti sul conto corrente.