Prestito immediato e online: come ottenerlo

Prestito immediato e online, tempi abbattuti e altri vantaggi: quali sono i requisiti richiesti in base al lavoro che si svolge

Soldi in prestito
Pixabay

Oggi tutti abbiamo bisogno di soldi. Con i prezzi al rialzo anche sui beni di prima necessità, pure chi fino a ieri ha guadagnato più degli altri ha bisogno di soldi. E così sempre più persone vanno alla ricerca di un prestito, per svariati motivi, ma non è facile ottenerlo perché non tutti hanno le garanzie.

Il prestito immediato permette di ottenere un finanziamento in poche ore. Se poi la richiesta viene fatta online, si abbattono anche i tempi della burocrazia con il bonifico che arriva anche in meno di 24 ore.

C’è però una particolare linea di credito che consente di avere soldi senza la necessità di presentare giustificativi di spesa. Tanti istituti di credito o finanziarie offrono il servizio di prestito immediato per chi deve far fronte a una spesa più o meno grossa in poco tempo.

Il prestito immediato è un prestito personale. La differenza sostanziale è nei tempi. Dopo aver provveduto a firmare digitalmente il contratto, sarà avviata la verifica automatica presso la Centrale Rischi della Banca d’Italia. In caso di esito positivo arriverà subito il bonifico.

Prestito immediato e online, quanto si può ricevere?

LE NOTIZIE IMPORTANTI DA NON PERDERE OGGI:

Ma di quali cifre parliamo? In alcuni casi il prestito immediato viene elargito anche per somme che arrivano a 10mila euro. Un altro vantaggio è per la restituzione con il debito che può essere saldato anche in 120 mesi.

Non sono neanche tanti i documenti da presentare. Oltre al documento d’identità, c’è bisogno di un altro che attesti un’entrata fissa, dunque la copia della busta paga. Per quanto riguarda i lavoratori autonomi e liberi professionisti è richiesta l’ultima dichiarazione dei redditi e la Dichiarazione unica per i pensionati.

Una volta caricati questi file in formato PDF bisogna solo attendere l’esito. Come detto se è positivo i soldi arrivano subito e infatti si consiglia di inoltrare la domanda nel pieno delle attività lavoratva, ad esempio in un giorno infrasettimanale di mattina.

Altro consiglio è farsi guidare comunque da un consulente, da una persona esperta, che può guidare nella scelta del prestito da sottoscrivere.