Parte il bonifico per la casa vacanze, che brutta avventura per questi ragazzi

Bonifico casa vacanze: nove giovani volevano trascorrere qualche giorno di relax e divertimento ma è andata in altro modo

L’estate è la stagione del mare, del divertimento e del relax. Purtroppo anche delle truffe che ruotano proprio attorno a ciò. Non sono poche le storie di giovani e famiglie che vogliono partire per alcuni giorni e si trovano raggirati da qualche delinquente.

Tra queste c’è anche la vicenda di nove ragazzi 20enni, tutti di Agrigento, che avevano scelto la Calabria come meta. La buona occasione l’avevano trovato online, come tutto ormai. Un annuncio interessante che aveva attirato la loro attenzione, racconto Agrigentonotizie.

Il contatto con l’inserzionista, poi l’accordo e il bonifico come anticipo: 650 euro. Una vacanza da giovani, tutti amici che avrebbero passato dei giorni da ricordare. Non dimenticheranno comunque, purtroppo.

Partiti verso la Calabria, giunti a destinazione, in realtà questa non esisteva. La meta era fantasma, della casa vista in foto via web neanche l’ombra. I ragazzi in quel preciso istante avevano scoperto di essere stati truffati. Un episodio come tanti e che nonostante le avvertenze e la possibilità per i truffatori di essere scoperti, puntualmente si ripetono.

Un’altra storia de genere a febbraio era avvenuta invece ad Agrigento, racconta sempre il giornale. Un turista olandese aveva fittato con la moglie una villetta fra il Villaggio Mosè e San Leone. Anche in questo caso era stato versato un anticipo di 700 euro e giunto all’indirizzo indicato, la casa non c’era. Scattata la denuncia le forze dell’ordine avevano scoperto come responsabile della truffa un agrigentino di 35 anni.

Bonifico per casa vacanze, ecco la truffa: come evitarle

LE NOTIZIE IMPORTANTI DA NON PERDERE OGGI:

Le forze dell’ordine consigliano sempre di prestare massima attenzione quando si fittano case da privati. Innanzitutto, se si usano le apposti piattaforme come Booking, se il locatore chiede si versare un anticipo su un conto diverso, al di fuori del sito, non bisogna mai farlo.

Il fine è sfuggire ai controlli delle piattaforme. Infatti pagare tramite esse dà più garanzie perché nel caso qualcosa dovesse andare storto, si può ottenere un rimborso.

Se invece si avvia direttamente una trattativa con i tantissimi annunci sui social, è bene assicurarsi se la casa esiste davvero magari usando Google Maps e verificare in tutti i modi possibili. Meglio pagare direttamente di persona per evitare brutte sorprese.