Come ottenere il bonus 700€ su libretto postale

Bonus da 700€ su libretto postale: per quale prestazione dell’ente si applicata la possibilità di ricevere i soldi

Poste Italiane

Il libretto postale è uno degli strumenti di risparmio più usati dagli italiani. La garanzia dello Stato è forse tra gli elementi che attrae maggiormente. Da decenni i cittadini preferiscono questa modalità per mettere al sicuro i propri soldi fin da quando nasce ad esempio un figlio o un nipote.

Nel corso degli anni le prestazioni messe a disposizioni da Poste sono aumentate molto in ambito finanziario. Non si va più all’ufficio postale solo per spedire raccomandate o pacchi ma anche per depositare soldi, ritirare la pensione o lo stipendio.

Ma cosa si può fare con un libretto? Per definizione è la carta di prelievo e versamento collegata al Libretto Ordinario e al Libretto Smart. Si possono effettuare versamenti presso tutti gli uffici postali. Presso di essi e gli sportelli automatici (ATM) del circuito Postamat è possibile prelevare contanti, controllare il saldo e la lista movimenti effettuare operazioni di girofondi da o verso il tuo Libretto Smart.

Bonus 700€ su libretto postale: l’assicurazione per la pensione

LE NOTIZIE IMPORTANTI DA NON PERDERE OGGI:

Ha dunque un uso praticamente uguale a quella delle banca ma come ogni istituto ed ente, ognuno possiede funzioni proprie. Un grande vantaggio ce l’hanno i pensionati.

Poste Italiane ogni mese predispone un calendario in ordine alfabetico del cognome sul ritiro dell’indennità. Si parte dalle lettere A-B nel primo giorno lavorativo del mese. Motivo per cui fin dal 1 di ogni mese può succedere di trovare lunghe file all’esterno dell’Ufficio Postale.

Dopo aver ritirato i contanti, però, c’è purtroppo sempre un rischio: il furto. Poste garantisce l’assicurazione gratuita per chi subisce la sottrazione del contante dopo aver prelevato presso l’ufficio o gli sportelli automatici Postamat nelle due ore successive fino a un massimo di 700 euro all’anno.

Per richiedere la Carta Libretto bisogna recarsi presso l’ufficio postale dove è stato aperto il Libretto di risparmio. Nel caso di richiesta di Libretto in forma dematerializzata, la Carta Libretto ti viene rilasciata subito, senza doverla richiedere.