Bonifico fino a 50 mila euro senza costi: come si fa

Si tratta di una modalità assolutamente vantaggiosa per tutti coloro che devono effettuare dei trasferimenti di denaro.

Bonifico 50 mila euro
(Pexels)

In questi anni, naturalmente, è piuttosto indispensabile possedere un conto corrente, soprattutto, peraltro, per chi, spesso e volentieri, deve maneggiare e ottenere delle somme di denaro.

Ci stiamo riferendo, per esempio, a tutti quelli utenti che hanno bisogno, per l’appunto, di ricevere ogni mese lo stipendio, effettuare i pagamenti per le utenze domestiche e nondimeno fare o concludere dei bonifici verso uno o più beneficiari.

Attualmente, peraltro, ci sono anche delle opportunità abbastanza vantaggiose grazie ai conti online che permettono di tagliare delle spese che ci dovrebbero sostenere, invece, con uno tradizionale in un mercato che, via via, si è fatto decisamente competitivo.

Ma, tant’è, ritornando al discorso del cosiddetto bonifico SEPA, possiamo di certo approfondirne qualche aspetto in più.

Anzitutto, tanto per chiarire, la suddetta sigla sta per, traducendola in italiano, Area Unica dei Pagamenti in Euro. E, in poche parole, è una modalità davvero diffusa per trasferire del denaro tra differenti conti bancari.

Ma, c’è un ma. Nonostante sia una pratica sicura, bisogna anche fare attenzione a scegliere l’istituto di credito che si confà alle nostre esigenze e capire effettivamente quale cifra massima si può spostare la liquidità e nondimeno i relativi costi di tale operazione.

L’offerta di Conto Arancio

LE NOTIZIE IMPORTANTI DA NON PERDERE OGGI:

Ecco perché, a tal proposito, vorremmo informarvi riguardo a un buona opportunità che potrebbe veramente venire incontro a chi ha bisogno di inviare somme di denaro elevate.

Ebbene, in questo frangente, entra in gioco, quindi, Conto Arancio che, per l’appunto, ha ideato il modulo denominato Zero Vincoli che offre un’occasione da non lasciarsi sfuggire.

In particolare, con questa proposta è possibile inviare gratuitamente bonifici SEPA di un valore persino pari a 50 mila euro. Che dire, una cosa non da poco e che può essere utile per coloro che si trovano a dover effettuare di frequente la suddetta pratica bancaria.

Ma, a dire la verità, il servizio di ING in questione include anche prelievi gratis di contante con carta di debito sia a livello nazionale che internazionale e un libretto degli assegni senza alcuna spesa.

Da non dimenticare nemmeno la carta di credito, ancora una volta gratuita per la prima annata. Insomma, a questo punto, sarebbe sciocco non farci un pensierino.