Incentivi Auto fino a 5.000 euro: ecco a chi spettano

In fase di manovra finanziaria sono stati proposti incentivi auto per l’acquisto di veicoli elettrici e per coloro che rottamano il vecchio.

Incentivi auto 5000 euro acquisto auto elettriche
(Adobe)

Per il 2023 sono previsti bonus statali per incentivare l’acquisto di macchine elettriche. Si tratta di incentivi auto destinati a tutti coloro che decideranno di rottamare un vecchio veicolo al fine di acquistarne uno a propulsione elettrica, ibrida o termica. Il bonus, inoltre, riguarderà anche l’istallazione di colonnine per la ricarica dei veicoli, sia in luoghi di interesse privati che in parti comuni di un edificio.

Si tratta di una manovra risalente ad agosto 2022 che il ministro alle Imprese Adolfo Urso ha deciso di prorogare fino a tutto il 2023. Dallo stanziamento iniziale di 40 milioni di euro, si parla ora di un contributo aumentato fino a 600 milioni di euro. Inoltre a questa somma potrebbero affiancarsi le risorse avanzate dall’anno precedente.

Gli incentivi auto per veicoli elettrici, ibridi o plug-in

In particolare, chi vorrà usufruire del bonus si vedrà assicurato un contributo dell’80% per l’acquisto e la posa delle colonnine di ricarica standard. Il tetto massimo per un singolo richiedente è di 1.500 euro, che aumentano a 8mila euro nel caso di istallazioni in parti comuni di un edificio.

Per quanto riguarda gli incentivi auto, invece, le condizioni rimangono immutate rispetto al piano per il 2022. Si tratta di 5mila euro per la rottamazione di tutte le auto con categoria inferiore a Euro 5, 3mila euro per l’acquisto di veicoli elettrici senza rottamazione di una vecchia auto con prezzo massimo di 35mila euro più Iva. Se si compra una macchina con plug-in il contributo con rottamazione è fissato a 4mila euro, mentre senza rottamazione si scende a 2mila euro. Per questa categoria è previsto un prezzo massimo dell’auto di 45mila euro più Iva.

LEGGI ANCHE -> Bonus Edilizi: non solo SuperBonus nel 2023

LEGGI ANCHE -> Truffa SuperBonus: esplode il caso a Striscia la Notizia

Nel caso si acquisti un veicolo Euro 6 tradizionale nella fascia di emissioni 61-135 g/km di CO2, l’incentivo e pari a 2mila euro. Inoltre, in seno all’iniziativa, si esplicita l’obbligo di mantenere la proprietà del nuovo veicolo per almeno un anno, al fine di sventare eventuali truffe da parte di malintenzionati.  Infine un bonus al bonus: alle famiglie con ISEE fino a 30mila euro è dedicato un incentivo ulteriore del 50% sull’acquisto di elettriche o veicoli con plug-in.

Impostazioni privacy