Reddito di cittadinanza, buone notizie: la data di dicembre

Se rientrate tra coloro che, al momento, ancora beneficiano del chiacchierato sussidio economico, allora, dovete leggere le prossime righe.

reddito di cittadinanza notizie dicembre
Reddito di Cittadinanza (Adobe)

Il nuovo Governo che, come sappiamo, è guidato da Giorgia Meloni, sta effettivamente cercando di capire come migliorare alcune norme che sono state istituite in precedenza.

In alcuni casi, peraltro, si pensava anche a un’abolizione tout court, anche se, a voler guardare, al momento, si sta ancora lavorando su molti punti, anche di carattere urgente.

Per esempio, La Legge di Bilancio, d’altra parte, si tratta di una delle questioni probabilmente principali che racchiude, quindi, diversi argomenti decisivi per il Bel Paese.

Insomma, come da titolo, però, non si può nemmeno sottovalutare un’altra tematica che, in effetti, nell’ultimo periodo, ha fatto molto discutere. Ci stiamo riferendo, per l’appunto, al chiacchiarato Reddito di Cittadinanza.

Che dire, forse, qualcuno potrebbe essere piuttosto scontento riguardo alle risoluzioni a cui propende il Governo Meloni. Sì, perchè, d’altra parte, l’esecutivo di centrodestra ha intenzione di modificare tale sostegno in un modo più oculato, senza disperdere finanze alla cieca.

In poche parole, quindi, dal prossimo anno forse tanti che stanno ricevendo il RdC potrebbero iniziare a perderlo, in particolare, per l’appunto, coloro che rientrano nella categoria degli occupabili.

Gli altri dettagli

Si pensa, dunque, come ha recentemente sottolineato il ministro Calderone, che sia più utile programmare invece dei percorsi di inserimento lavorativo e dei corsi di formazione per chi è in grado di trovare un impiego.

Intanto, però, vediamo quali sono le prossime date in cui i beneficiari possono godere ancora del contributo economico in questione.

Nella fattispecie, quindi, stando a fonti credibili, ai cittadini che lo ricevono per la prima volta dovrebbe essere stato accreditato il 15 dicembre appena passato. Invece, per tutti gli altri, cioè quelli che lo percepiscono da tempo, la data da segnarsi è il 27 di questomese.

Insomma, sembra proprio che il Governo voglia anticipare i tempi per l’accredito proprio per aiutare le i nuclei familiari ad affrontare i costi per le festività natalizie.

LEGGI ANCHE –> Reddito di Cittadinanza: non verrà cancellato, cosa cambia davvero

LEGGI ANCHE –> Cartelle esattoriali: la frenata del governo Meloni

Tra coloro che lo ricevono prima del previsto, quindi, ci sono anche quelli che a novembre avevano chiesto il rinnovo, dopo aver esaurito le diciotto mensilità.