Un altro comune contro il caro bollette: richiedi il bonus

C’è tempo fino a lunedì 27 dicembre per richiedere il Bonus Bollette da 150 euro messo a disposizione dal Comune. Ecco tutti i dettagli

Bonus Bollette BonificoBancario.it 20221218
Bonus Bollette (Foto AdobeStock)

Nonostante gli sforzi metti in campo tanto dal Governo del Presidente del Consiglio Giorgia Meloni, quanto da quello di chi lo ha preceduto, quello guidato dall’ex Governatore della Banca Europea Mario Draghi, le bollette di luce e gas continuano ad essere totalmente fuori controllo.

Gli ultimi dati, in tal senso, sono ancora drammatici. Le emissioni di bollette di luce e gas dei vari gestori, anche in modalità mercato protetto, vedono un aumento medio del 50-55% rispetto al dato del 2021. Un aumento causato in primo luogo dallo scoppio della guerra tra Ucraina e Russia che ha generato il volo del prezzo delle materie prime, gas e petrolio su tutti.

Bonus Bollette, al via le domande

Un aumento causato però, anche dalla crisi economica nata nell’anno dell’esordio delle pandemia da coronavirus covid-19 che innestato nel ciclo economico tanto il ritorno dell’inflazione quanto una riduzione dei controlli sugli extra profitti.

LEGGI ANCHE -> Troppe tasse e gli arretrati in busta paga sono di meno

Morale della favole le oltre venti milioni di famiglie che vivono in Italia, per non tacere dei singoli consumatori e delle aziende, sono costrette a fare conti, in verità molto complessi, con questa realtà.

Nel biennio 2021-2022 lo Stato ha fatto ricorso massiccio alla politica dei Bonus al fine di rallentare, mitigare e invertire i numeri della crisi. Ma come detto, sulle bollette, la situazione non è schiodata di una virgola.

LEGGI ANCHE -> Addio alle cartelle esattoriali a partire dal 2023: sì, ma quali?

Per questo motivo, dove possibile, hanno provato ad intervenire gli enti locali che hanno messo in campo i cosiddetti Bonus Bollette per sostenere le situazioni più fragili. L’ultimo esempio della serie arriva dal comune di Grottammare, centro di 15.000 abitanti in Provincia di Ascoli Piceno.

L’amministrazione di Grottammare nella recente sessione di bilancio ha messo in campo una cifra di 15000 euro complessivi suddivise in cento buoni da 150 euro da versare alle famiglie che ne hanno titolo e ne fanno richiesta.

Lo scopo è, ovviamente, sostenere il pagamento delle bollette. Si può fare domanda via mail o via pec entro il prossimo 27 dicembre. Hanno diritto al Bonus tutte le famiglie con un Indicatore della Situazione Economica Equivalente, l’ISEE inferiore ai 5000 euro. Costituiscono titolo preferenziale per l’erogazione del bonus la presenza nel nucleo familiare di minori e persone con disabilità