Conad addio: gli abitanti restano senza supermercato

Gli abitanti di Senigallia hanno dovuto dire addio al supermercato Conad di quartiere, che ha chiuso i battenti a fine anno.

Conad Senigallia stazione chiuso
(Adobe)

Il 2022 è stato un anno che ha messo a dura prova tantissimi privati cittadini e attività commerciali. La crisi economica non ha giovato a nessuno (soprattutto dopo anni provati dalle restrizioni per la pandemia) e sono molte le attività che si sono ritrovate a chiudere i battenti a causa delle enormi spese da affrontare.

Ciò è quanto è successo a Senigallia, dove il supermercato Conad di Viale Bonopera è stato chiuso alla fine del 2022. A darne conferma anche tramite i canali social sono stati gli stessi dipendenti del supermercato, alcuni dei quali verranno trasferiti nel punto vendita della stessa catena che si trova a Marotta.

Chiuso il supermercato Conad della stazione di Senigallia: mancherà soprattutto agli anziani del quartiere

Il Conad di Viale Bonopera, che si trova vicino alla stazione ferroviaria, era un punto di riferimento soprattutto per gli abitanti del centro storico. Ora, anziani e soprattutto persone sprovviste di mezzo di trasporto si troveranno in difficoltà nel fare spesa, poiché il supermercato Conad di quartiere ha chiuso i battenti.

In seguito alla notizia è poi tornato alla memoria anche il progetto che prevedeva l’apertura di un nuovo supermercato Conad nei pressi dello stadio. Progetto che i responsabili hanno poi messo da parte al fianco ai piani di riqualificazione di quartiere che ne sarebbero conseguiti. Anche gli oneri di riqualificazione a sostegno del centro storico di Senigallia sono attualmente in sospeso.

LEGGI ANCHE -> Bollette della luce, cosa succederà davvero nei prossimi mesi

LEGGI ANCHE -> Lotteria degli scontrini, il fine anno è stato straordinario

Nei locali del vecchio Conad di Viale Bonopera, attualmente, non c’è niente e in molti si stanno chiedendo se una nuova attività commerciale andrà a occuparli oppure se cadranno in disuso. La speranza di chi vive nella zona è quella di poter tornare a far spesa comodamente e senza bisogno di ricorrere all’automobile. Gli anziani, in particolare, traggono spesso beneficio da attività commerciali anche di dimensioni ridotte che si trovino nei pressi delle loro abitazioni.