Richiesta l’eliminazione delle banconote da 500 euro

L’Italia chiede alla commissione Europea di eliminare le banconote da 500 euro per evitare l’evasione e la criminalità organizzata.

Europa
Europa (foto da Pixabay)

L’Italia, insieme ad altri quattro Paesi europei, chiede alla commissione di vietare le banconote da 500 euro. La richiesta è stata fatta con l’obiettivo di ostacolare la criminalità organizzata. Infatti sembra che gli evasori fiscali prediligano proprio banconote di grosso taglio e ad appoggiare l’Italia in questa richiesta sono stati Spagna, Francia, Belgio e Olanda.

Se la Commissione Europea accoglierà la richiesta saranno vietate le banconote da 500 euro e non solo. Sembra infatti che si voglia istituire a Milano un’autorità incaricata a controllare tale situazione. Non sono ancora ben chiare però quali sarebbero le competenze di tale autorità se si limiterà a monitorare il cambiamento o se avrà una vigilanza di tipo più attiva.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ->Bancomat clonati, a cosa devi prestare attenzione? Non l’avresti mai detto

La richiesta dei Paesi europei

Banconote 500 euro
Banconote 500 euro (foto da Pixabay)

Il divieto dell’utilizzo di banconote da 500 euro era una questione emersa già nel 2016. Infatti si fece presente che questo tipo di banconote aveva avuto un ruolo decisivo in molti traffici terroristici. E nello stesso anno la Banca Centrale Europea aveva ipotizzato di sospendere la produzione delle banconote da 500 euro.

Altra proposta avanzata dai cinque Paesi europei è quella di porre un limite europeo alla circolazione di questi contanti. Attualmente il limite è di 10.000 euro, ma si chiede che venga ridotto a 5.000 euro. In questi giorni il Consiglio europeo inizierà a valutare la questione, tuttavia ogni Paese può adottare delle misure di sicurezza. Infatti in Italia il tetto massimo è già fissato ai 2.000 euro contanti.

LEGGI ANCHE ->Bonus auto usata: in arrivo da oggi fino a 2.000 euro. Come ottenerlo

Ciò non toglie che ci siano in circolazione ancora molte banconote da 500 euro. Le ultime statistiche relative a febbraio 2021 dichiarano che sono ancora in circolazione 400 milioni di banconote, per un valore di 200 miliardi di euro.

Risulta abbastanza facile immaginare quanto sia di aiuto per la criminalità utilizzare queste banconote, e come invece potrebbe risultare più complicato avere a disposizione solo pezzi di piccolo taglio.