Grande Fratello Vip, le sanzioni per chi viene squalificato o si ritira

Quali conseguenze ci sono per le celebrità che partecipano al Grande Fratello Vip e che interrompono la loro esperienza in maniera controversa?

Grande Fratello Vip le sanzioni previste
Grande Fratello Vip le sanzioni previste in caso di squalifica Foto da Instagram

Grande Fratello Vip 6, in molti hanno parlato di quelli che sono i presunti guadagni di alcuni dei partecipanti. Una cosa che ha fatto emergere la differenza tra gli emolumenti concordati con questo o quel personaggio famoso di turno.

Alcuni volti noti sarebbero più pagati di altri, ed anche di molto in certi casi. Una cosa che avviene da sempre e che ha caratterizzato anche altre edizioni passate del Grande Fratello Vip.

Ma c’è un aspetto per il quale nessuno si è posto delle domande. Cosa succede a chi viene squalificato o sceglie di ritirarsi dal Grande Fratello Vip? Come è lecito immaginare, ci sono delle penali che hanno il compito di regolamentare tali controversi casi. E che a volte vengono introdotte preventivamente per cercare di scongiurare epiloghi controversi.

Ogni volta al Grande Fratello Vip ne accadono di situazioni fastidiose ed impreviste. Ad esempio nella quinta iterazione del reality show di Canale 5 ci furono diverse squalifiche. Lasciarono il programma, per via di comportamenti non consoni, i vari Denis Dosio, Stefano Bettarini, Filippo Nardi ed Alda D’Eusanio.

Grande Fratello, cosa rischia un vip squalificato

Le penali solitamente richiedono il rimborso di tutte le spese sostenute dalla produzione in precedenza. Ci sono da considerare spese mediche, soggiorno in albergo ed altri bisogni. E se un vip vede interrompere in maniera “traumatica” la propria partecipazione viene costretto da accordi prefirmati nel proprio contratto a risarcire le società di riferimento.

Poi il vip contestato vedrebbe con molta probabilità il venire meno di molte situazioni a lui vantaggiose. Come ad esempio partecipazioni in studio o a pubblicità. Fanno ovviamente eccezione situazioni di grave e conclamata urgenza.

Leggi anche: Chiara Ferragni, il regalo di compleanno costosissimo a Fedez | FOTO

Ad esempio un ritiro motivato da motivazioni di famiglia o di salute sono più che tollerate e non hanno alcuna conseguenza nel rapporto di collaborazione successivo. Quindi in questo caso le ospitate in televisione sono salve così come l’ingaggio concordato per ogni puntata.

Leggi anche: Squid Game, quanto è costata la serie Netflix: e i ricavi fanno paura

Leggi anche: Kim Kardashian, il folle acquisto: compra la casa del suo ex marito

Sono le situazioni in cui un vip si lascia andare a comportamenti inconsulti e diseducativi come risse, bestemmie, insulti, bugie, assunzione di sostanze vietate, false accuse, danneggiamento della casa e del mobilio ed atteggiamenti simili a non essere accettate dalla produzione ed a costare la squalifica sicura.