Se non lo avete mai fatto avete perso molte occasioni di risparmio

Prodotti che possono essere riutilizzati e prodotti che possono non essere comprati. Ecco dei semplici consigli per risparmiare in casa.

Prodotti in frigorifero
Prodotti in frigorifero (foto da Pixabay)

Basta pensare a tutti i cibi che si comprano e poi si fanno cattivi in frigorifero per pensare a quanto si potrebbe risparmiare utilizzando le cose per quello che realmente valgono. Se si facesse più attenzione alla scadenza dei prodotti o se si pensasse al modo di riutilizzarli potremmo evitare molti sprechi.

Forse la vita di ogni giorno non permette di soffermarsi tanto su simili questioni ma il portafoglio potrebbe trarne beneficio. Riutilizzando qualcosa si eviterebbe di comprarne di nuove e in un circolo abitudinario ci sono delle attività di risparmio che nel tempo potrebbero entrare a far parte del nostro modo di fare.

Parlando di prodotti che posso essere riutilizzati o utilizzati anche per scopi diversi da quelli per cui sono stati creati si entra nel tema del caffè. La scura bevanda dal sapore amaro che conferisce energia per affrontare una buona giornata arriva nella tazzina passando per una miscela. Sono i fondi di caffè che forse non stiamo smaltendo nel modo migliore.

LEGGI ANCHE ->Black Friday 2021, come nasce e come fare per risparmiare

Possibili utilizzi dei fondi di caffè

Polvere del caffè
Polvere del caffè (foto da Pixabay)

Tra le varie possibilità di riutilizzo dei fondi di caffè c’è ovviamente quella riguardante la concimazione. Infatti i fondi di caffè sono ottimi per le piante e i fiori che prediligono un suolo acido, ma non solo. La presenza dei fondi di caffè, in giardino o in casa, tiene anche lontane le formiche. Invece di comprare prodotti chimici è possibile prima provare a tenerle lontane con questo rimedio casalingo.

Un altro riutilizzo dei fondi di cui si parla riguarda la cenere del caminetto. Sembra sia più facile da pulire se questi vengono disposti ancora umidi. Certo è che i fondi di caffè sono buoni per la rimozione di sporco e incrostazioni, anche se è sempre bene associarli a una spugna e a un po’ di sapone.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ->Prodotti ingannevoli. Come evitarli e come risparmiare

Infine ricordiamo un altro antico utilizzo del caffè, e quindi non solo dei fondi usati, che è quello di togliere i cattivi odori. Infatti un po’ di polvere di caffè nel frigorifero sembra possa eliminare odori persistenti, mentre i fondi ancora umidi messi magari sotto il lavello hanno un effetto ancora più deciso nel catturarli definitivamente.