Chef Cannavacciuolo, quanto costa un nei suoi ristoranti. Clamoroso

Chef Cannavacciuolo e i suoi ristoranti. Scopriamone insieme i luoghi, le pietanze offerte e il prezzo per assaggiarle.

Orta San giulio
Ristoranti Orta San Giulio (foto da Pixabay)

Li vediamo in tv fare piatti meravigliosi suscitando sempre una certa acquolina in bocca. Sono i grandi chef italiani che ci deliziano e ci invitano con le loro ricette. Guardarli in tv non costa nulla ma andare a trovarli nei loro ristoranti ha ovviamente un certo prezzo più o meno accessibile a tutti.

Chef Cannavacciuolo è uno di questi cuochi diventato una star della televisione culinaria ma, come è facile da immaginare, la sua passione rimane la vera cucina. La cucina di Cannavacciuolo è possibile assaggiarla in più posti dislocati anche in diverse regioni.

Ci sonno due nuovi bistrot a Novara e Torino che permettono di gustare le pietanze in un’atmosfera informale e accogliente. Oppure a Ticciano, nella Penisola Sorrentina, si trova un suo ristorante all’interno di un lussuoso Resort. Ma il suo ristorante più famoso è certamente Villa Crespi.

LEGGI ANCHE ->Gianfranco Vissani, quanto costa un pasto da lui? Il prezzo vi stupirà

Villa Crespi dove si trova e quanto costa

Lago d'Orta
Lago d’Orta (foto da Pixabay)

Stiamo parlando di una meravigliosa residenza con ristorante 2 stelle Michelin che si trova in una delle località più belle d’Italia, Orta San Giulio. Villa Crespi sorge sulle sponde del Lago d’Orta, in Piemonte, immersa in un grande parco. Fu costruita alla fine del 1800 in stile moresco e con intarsi arabeggianti.

La location lascia senz’altro senza fiato, ma il menu non è da meno. Si passa da piatti come le linguine di Gragnano, calamaretti, salsa al pane di segale al rombo chiodato, conchigliacei e salsa al levistico. Non mancano antipasti sfiziosi o degustazioni invitanti come la ricciola in crosta di pane, crescione e fragole.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ->Antonino Cannavacciuolo quanto guadagna in un anno?

I prezzi sono adeguati al tipo di cucina che viene offerta e facendo una media si può dire che ogni portata si aggira intorno ai 50 euro. In generale infatti si può affermare che un antipasto e un primo costano circa 50 euro ognuno, un secondo 60 euro e un dessert 30 euro. Ma si trovano sul menù due degustazioni, il Carpe Diem dal costo di 170 euro, e l’Itinerario dal Sud al Nord Italia al costo di 200 euro.