Scadenza della rata pre-Covid: cosa bisogna fare? Attenzione, rimane poco tempo!

Il 2 novembre scadono le rate pre-Covid. I contribuenti devono regolarizzare i pagamenti delle rateizzazioni. Come e dove pagare: leggi attentamente!

Calcolo tasse 2 Novembre cartelle esattoriali
Calcolo tasse – Foto da Pixabay

In questo articolo vi spiegheremo come fare per pagare le rateizzazioni già in essere con l’Agenzia delle entrate cioè il pagamento dei piani a rate pre-Covid.

Ti potrebbe interessare anche —-> Conto corrente in regime di separazione e comunione dei beni: chiariamo le idee

Tutto quello che devi sapere: scadenza, dove e come pagare

tasse
tasse – pixabay

Come tutti abbiamo avuto modo di sperimentare sulla nostra pelle, il Covid-19 ci ha in alcuni casi messi in grosse difficoltà di tipo economico.

E’ per questo che con il decreto legge n. 146/2021 il governo ha voluto agevolare i contribuenti con varie misure tra cui, per i piani di dilazione in essere all’8 marzo 2020, lo slittamento dal 30 settembre al 31 ottobre 2021 del termine ultime per pagare le rate in scadenza nel periodo di sospensione della riscossione, cioè tra l’8 marzo 2020 e il 31 agosto 2021.

Bisogna specificare che quest’anno il 31 ottobre era domenica, seguito dal 1 novembre, il giorno della festa di Ognissanti, dunque il pagamento slitta al due novembre. Questo vuol dire che i contribuenti che avevano dei piani di pagamento a rate prima di giorno 8 marzo 2020 hanno come termine ultimo per il pagamento giorno 2 novembre 2021.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Monete rare, siete fortunatissimi se possedete questa: quanto vale | FOTO

Per le dilazioni di pagamento concesse invece dopo l’8 marzo 2020 il termine di pagamento delle rate in scadenza nel periodo di sospensione della riscossione è rimasto fissato al 30 settembre 2021.

Ma come e dove bisogna effettuare il pagamento? Intanto bisogna usare gli appositi moduli di pagamento che allegati al piano di rateizzazione. Se non ne siete provvisti basta andare sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate scaricarli e compilarli.

Se siete in possesso delle credenziali per accedere all’area riservata potete tranquillamente scaricare i bollettini dal vostri piano di rateizzazione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Case da sogno ad 1 euro. La sfida è tutta italiana, come investire nel mattone?

Infine, è possibile pagare presso la propria banca o il proprio internet banking, a tutti gli sportelli bancomat abilitati ai servizi di pagamento Cbill, alla Posta, dai tabaccai aderenti a Banca 5 SpA e tramite i circuiti Sisal e Lottomatica.