I segreti per vendere casa e invogliare gli acquirenti

Vendere casa. Come presentare l’abitazione sotto la luce migliore e predisporre l’acquirente all’acquisto.

Cucina in legno
Cucina in legno (foto da Pixabay)

Decidere di vendere casa è sempre un passo importante. Si inizia col mettere un annuncio e decidere un prezzo e già questo provoca un piccolo distacco per chi ci è legato sentimentalmente. Si conclude poi con il trasloco e la firma finale, segno di una chiusura definitiva con parte del passato.

Non è detto che questa sia una decisione triste da prendere, molti non vedono l’ora di liberarsi di una casa senza ascensore o in una zona mal collegata con il trasporto pubblico. In ogni caso però, bello o brutto che sia, fra quelle mura rimane un pezzo della vostra storia e spetta a voi decidere come lasciarlo.

Sempre che riusciate a lasciarlo. Infatti convincere qualcuno a comprare la vostra vecchia casa è sempre una transazione che provoca un po’ di agitazione. Eppure esistono dei metodi che contribuiscono a placare lo stato d’ansia e a vivere il cambiamento nel migliore dei modi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ->Bonus Prima Casa per gli under 36. Le agevolazioni previste

Consigli per vendere la casa

Valorizzare gli ambienti
Valorizzare gli ambienti (foto da Pixabay)

Un buon consiglio è certamente quello di rendere l’abitazione appetibile a chi la comprerà. Anche se il mobilio verrà via con voi chi viene a visitare la casa sta cercando un ambiente accogliente. Perciò anche se l’acquirente avrà in mente di modificarla da capo a piedi l’impatto iniziale di un posto bello gli rimarrà impresso nella mente e lo renderà più propenso a farlo proprio.

La cucina è un ambiente che dovrebbe trasmettere luminosità, pace e positività. Quindi sarebbe opportuno optare per colori chiari, iniziando con le tende o il tappetino per terra. Se si hanno pavimenti in legno, o comunque un mobilio che può essere valorizzato, è consigliabile illuminarlo a dovere in quanto il contatto con oggetti connessi alla natura ispirano fiducia e tranquillità. Invece sarebbe bene rimuovere mobili in eccesso e che non c’entrano con l’ambiente sotto un punto di vista estetico.

Proprio per la connessione con la natura le piante sono un tocco di classe. Suscitano familiarità e invitano l’ospite critico a entrare in empatia con gli spazi domestici che un giorno potrebbero appartenergli. Inoltre è importante anche la vostra di presentazione, in quanto voi siete il frutto dell’influenza positiva di quell’abitazione.

LEGGI ANCHE ->Quali sono i bonus casa più convenienti ? La lista dettagliata e le novità

Oltre a presentarvi in modo conveniente è consigliabile anche presentare con discrezione quello che è di vostra proprietà. Affidatevi all’uso economico delle parole e a descrizioni superficiali per rimanere nel vostro spazio e dare all’acquirente la possibilità di farsi un’idea propria. Questo vi farà apparire come persone che non hanno nulla da nascondere.