Assegno unico, 2100 euro garantiti a figlio: come fare per averlo

Grazie all’assegno unico ogni famiglia può avere diritto ad un supporto economico per ciascun figlio a carico. A quanto ammonta il bonus.

Assegno unico come avere il bonus
Assegno unico come avere il bonus Foto dal web

Assegno unico, il provvedimento è inserito nella Legge di Bilancio e scatterà a partire da marzo 2022, dopo che verranno esaminate le domande di chi è interessato e di chi tra questi risulterà essere compatibile con il bonus.

In base a quanto riportato nell’assegno unico, si farà riferimento a delle soglie di reddito riportate come di consueto dalla apposita certificazione Isee. Per le famiglie che guadagnano fino a massimo 15mila euro all’anno, ci sarà un assegno di 175 euro mensili a figlio, cifra che corrisponde al 100% previsto per ogni minorenne a carico.

Se invece il reddito supera i 40mila euro annui si scende a 50 euro a figlio ogni mese. Per potere usufruire dell’assegno unico universale sono richiesti alcuni paletti da rispettare. Cosa serve avere:

  • cittadinanza italiana o di uno stato dell’Unione Europea;
  • avere il permesso di soggiorno o di lavoro, o di studio. Il tempo minimo richiesto per ognuno deve essere di almeno sei mesi;
  • bisogna pagare l’imposta sul reddito in Italia;
  • essere domiciliati oppure avere residenza in Italia;
  • avere avuto residenza per due anni minimo – anche non consecutivi – in Italia, oppure avere (o avere avuto) un contratto di lavoro (non importa se indeterminato o a tempo, n.d.r.) per un tempo minimo di almeno sei mesi;

Assegno unico, a quanto ammontano i bonus aggiuntivi

Foto dal web

Se si rientra nella copertura dell’assegno unico e si hanno figli disabili, non si terrà conto dell’età.

Leggi anche: Imu, cancellazione e rimborso: chi può presentare domanda

La disabilità porterà a dei sussidi ulteriori nei seguenti casi:

  • 105 euro aggiuntivi con figli disabili non autosufficienti;
  • 95 euro aggiuntivi con figli con disabilità grave;
  • 85 euro aggiuntivi con figli con disabilità media;
  • 50 euro aggiuntivi con figli disabili maggiorenni fino ai 21 anni;

Leggi anche: Bonus auto! Gli incentivi vantaggiosi e come averli

Leggi anche: Un regalo di 40 mila euro se ti trasferisci in montagna. Lo smart working dei sogni

Come fare per ottenere l’assegno mensile in questione? È necessario inoltrare una apposita domanda ad un Patronato Caf oppure consultare il sito dell’INPS a partire da gennaio 2022. Entro i venti giorni seguenti si avrà poi modo di sapere se la richiesta sarà stata accettata o meno.