Bonus Caregiver, come avere 1800 euro di rimborsi

In cosa consiste il sostanzioso Bonus Caregiver, grazie al quale potere ottenere un importante sussidio mensile. Chi può richiederlo.

Bonus Caregiver come ottenerlo
Bonus Caregiver come ottenerlo Foto dal web

Bonus Caregiver, come si ottiene. Si tratta di un sussidio importante che può portare ad un rimborso di anche 1800 euro complessivi. La cosa riguarda solo ed unicamente quelle famiglie che abbiano fatto uso della Legge 104, la quale offre dei rimborsi se si hanno dei congiunti portatori di disabilità gravi, o se si è noi stessi tali.

Per alleviare le cure psicologiche e fisiche del caso, è prevista una entrata mensile tale da ridurre le difficoltà della famiglia. Ed il Bonus Caregiver è previsto proprio dalla Legge 104 ed entra in vigore a gennaio 2022, esclusivamente per chi ha un reddito annuale basso, attestabile dalla apposita certificazione Isee.

Tale misura è volta ad aiutare i genitori con figli disabili per almeno il 60%. Dal Bonus Caregiver si otterranno in tal caso 150 euro al mese, che corrispondono per l’appunto a 1800 euro in un anno. Un sussidio che verrà corrisposto per ciascun figlio disabile dal 60% a salire e con meno di 24 anni di età.

Bonus Caregiver, come fare

Foto dal webLa barriera dell’età non è prevista però se il figlio risulti avere meno di 4mila euro di ricavi annui. Se invece ha più di 24 anni ed non è indipendente dal punto di vista economico, la soglia è indicata in 2840,51 euro. Il sussidio intende aiutare in particolare madri single, padri o madri monoreddito e disoccupati.

Leggi anche: Bonus mamma domani: è possibile ancora richiederlo, ecco come

Questo aiuto statale andrà richiesto all’Inps, che rilascerà a dicembre gli step da seguire per inoltrare apposita domanda. Verranno favorite le famiglie con figli minori non autosufficienti, quelle con figli con gravi disabilità, poi con disabilità media.

Leggi anche: Bonus Taxi, paghiamo solo metà della corsa: come ottenerlo

Leggi anche: Dal Cashback al Bonus bancomat. Cos’è e come ottenerlo

Verrà meno l’erogazione di questo bonus qualora un figlio disabile muoia, venga dato in affidamento ad un’altra famiglia oppure se i genitori perderanno la patria potestà nei suoi confronti. Non rendere conto all’Inps di uno o più di questi aspetti, qualora si dovessero verificare, comporterà l’obbligo di restituire tutti i rimborsi mensili incassati fino a quel momento.