Mutuo della casa, come risparmiare: ci sono tre strade percorribili

Quella di accendere un mutuo della casa è una decisione che va ponderata con grande attenzione. Come si può procedere per stare al sicuro.

Mutuo della casa come risparmiare
Mutuo della casa come risparmiare Foto dal web

Mutuo della casa, una spesa pluriannuale che in molti prima o poi devono accollarsi. Su questa voce influiscono anche i tassi di interesse, che in questo particolare momento storico hanno mostrato un calo.

Le strade percorribili riguardo al mutuo della casa qualora si voglia rivedere la situazione consistono nel chiedere alla banca di rinegoziarne i termini. Oppure in alcune situazioni potremmo cercare di percorrere le strade che portano alla surroga o anche alla sostituzione.

Rinegoziare il mutuo della casa consiste nell’apportare dei cambiamenti nelle condizioni firmate con la banca. Non è una operazione che richiede un esborso di denaro. I richiedenti possono avere la facoltà di farlo, cercando l’opzione più conveniente per loro.

Mutuo della casa, quali sono le strade percorribili

Foto dal web

In tale circostanza bisogna controllare i tassi di interessi ed i dettagli sul contratto come la sua natura e per quanto durerà nel tempo. La richiesta di rinegoziazione va inviata tramite raccomandata con ricevuta di ritorno A/R all’istituto di credito di riferimento riportando quali sono le voci che si vorrebbero cambiare.

Leggi anche: PostePay, il regalo di Natale a tutti gli utenti: “Fino a 3mila euro”

La surroga consente, qualora sia possibile, di trasferire da una banca ad un’altra il proprio muto della casa ancora in corso di pagamento. Se ne fa ricorso per rinegoziare i termini del contratto stipulato per comprare una abitazione. Anche in questo caso tale scelta avviene perché magari il nuovo istituto di credito offre delle condizioni migliori.

Leggi anche: Bonus Caregiver, come avere 1800 euro di rimborsi

Leggi anche: Bonus mamma domani: è possibile ancora richiederlo, ecco come

Per finire ecco la sostituzione, che porta ad estinguere il mutuo preesistente allo scopo di accenderne un altro con una banca diversa. È richiesta la presenza di un notaio e questo atto non è gratuito. Tra le spese contemplate figurano quelle di perizia e di istruttoria. Con essa è possibile anche fare domanda per un ulteriore finanziamento oltre che potere cambiare i garanti del mutuo e/o gli intestatari.