Postepay, perché non funziona di notte? La risposta che non sapevate

Per quale motivo le nostre Postepay non possono essere utilizzate nel corso delle ore notturne? Ve lo spieghiamo noi, questa è la ragione. La cosa ha colpito diversi utenti colti di sorpresa proprio nottetempo. Ebbene, c’è una spiegazione a monte di tutto ciò.

Postepay perché non funziona di notte
Postepay perché non funziona di notte Foto dal web

Postepay è un metodo di pagamento molto diffuso, fornito da Poste Italiane ed equiparabile ad una carta di credito o di debito in piena regola. Il malfunzionamento avvenuto nel corso degli ultimi giorni – ed in particolare nell’ultimo fine settimana di novembre – ha comportato dei disagi notevoli.

Purtroppo in molti non hanno potuto effettuare alcuna operazione tra prelievi, pagamenti in negozio ed anche online. Era impossibile potere usufruire della propria carta Postepay e di altre tipologie analoghe stipulate con Poste Italiane. Per fortuna alla fine tutto è tornato alla normalità.

Ma alcuni che hanno cercato di compiere delle operazioni non riuscendoci. Questo perché esiste una fascia oraria nel corso della quale non è possibile operare con la propria Postepay.

PostePay, perché non funziona di notte

Foto dal web

Ciò avviene di notte, a partire orientativamente dalle ore 22:00 o 23:00 e fino grossomodo alle 07:00. Questo succede sia dalla app installata sul proprio smartphone che attraverso uno degli sportelli Atm di Poste Italiane, presso i quali di notte risulta non possibile procedere con un prelievo.

Leggi anche: 500 lire, attenzione: questo esemplare vale ben tremila euro | FOTO

Leggi anche: Truffa PostePay, attenti a non caderci: occhio se vi capita questo

In realtà l’impossibilità a prelevare sembra concentrarsi soprattutto intorno a mezzanotte. Ma perché succede questo? Perché le ore notturne vengono sfruttate dai tecnici per compiere degli interventi di routine e di manutenzione, limitando in questo senso i disagi all’utenza.

Leggi anche: Rabbia da tutta Italia per il disservizio di Poste Italiane, la situazione

Leggi anche: PostePay, il regalo di Natale a tutti gli utenti: “Fino a 3mila euro”

Interventi che spesso e volentieri si rendono necessari allo scopo di garantire un corretto funzionamento del circuito generale. Difatti senza questa manutenzione si riscontrerebbe un numero molto elevato di segnalazioni negative e di disservizi nel corso del giorno.