Ancora non arriva l’addio alle mascherine, cosa sta cambiando

L’addio alle mascherine sembra prolungarsi ancora. Gli esperti non son tutti d’accordo e il dibattito è in piedi ormai da molto tempo.

Proroga mascherine
Crisi e conflitti (Foto da Pixabay)

Di problematiche ne sono esplose tante e solo negli ultimi mesi. Già la pandemia sembrava essere un grave problema ma aveva solo fatto dimenticare i problemi che già gravavano sull’Italia. L’aumento dell’energia elettrica li ha ricordati tutti, a partire dalla gravosità delle tasse alla crisi lavorativa. Ha seguito poi l’incredibile impennata dei prezzi dei carburanti e quindi i contrasti bellici, politici ed economici a cui tutti ormai stiamo assistendo da troppo tempo.

Tutto questo porta delle conseguenze e raramente sono conseguenze che possono essere definite favorevoli. Quindi gli italiani si trovano ad affrontare un lavoro che non c’è, una spesa che non si possono permettere e una guerra che non potranno sostenere. Per quanto il Governo sembra impegnarsi nell’aiutare i meno fortunati e nel combattere l’evasione fiscale con miglioramenti ai propri organi di controllo, la situazione non sembra migliorare e la crisi galoppa sfrenata. In questo scenario c’è anche da ricordare di gestire le misure di sicurezza adottate per la pandemia.

La proroga delle mascherine a fine aprile

Proroga mascherine
Mascherine (Foto da Pixabay)

Anche se negli ultimi periodi c’è stato uno stravolgente aumento di contagi, in questa primavera, dovevano allentarsi le misure di sicurezza. Sono cambiate infatti alcune restrizioni relative al Green Pass ma molte altre sono ancora in attesa.

Alla fine di aprile si pensava che si potessero eliminare le mascherine. Ricordiamo che l’uso delle mascherine è una misura preventiva contro il passaggio del virus. Infatti trattandosi di un virus che si passa attraverso la saliva, e non attraverso l’aria, le mascherine riducono il rischio che ci sia uno scambio involontario tra persone troppo vicine.

Questa misura sembrava dover cessare, almeno in parte, alla fine di aprile ma sembra che si stia parlando di una proroga per allungare i tempi di adempimento di tale prevenzione. Sembra che si voglia allungare ancora il termine per l’obbligo dell’utilizzo di mascherine almeno in alcuni ambienti al chiuso come scuole, ospedali, cinema.

Quindi anche se una parte della comunità scientifica esorta l’addio alle mascherine a ad altre misure di sicurezza che in ogni caso hanno portato avanti la pandemia per anni, qualcun altro sembra ancora mostrare una certa cautela.