Vacanze all’estero: le carte prepagate più convenienti da usare

C’è chi per le vacanze scegliere una meta all’estero. Un motivo in più per organizzarsi bene con la gestione delle spese. Andiamo a scoprire quali sono le carte prepagate più consigliate all’estero per prelievi e altri movimenti.

carte prepagate estero
(Pixabay)

L’estate è arrivata ed è tempo di vacanze. Proprio per questo, è importante sapere bene quali sono le carte prepagate più convenienti all’estero, da portare con sé e far fronte a qualsiasi tipo di necessità. Andiamo a scoprire nel dettaglio quali sono le più consigliate.

Quando si parte per una vacanza, bisogna organizzarsi per bene con la gestione dei soldi. Questo perché non sappiamo a quanto ammontano le commissioni sui prelievi esteri.

Vacanze estero: quali sono le carte prepagate più convenienti?

LE NOTIZIE IMPORTANTI DA NON PERDERE OGGI:

La cosa migliore è procurarsi una carta prepagata che possa facilitarvi le cose. Tra quelle più consigliata c’è la carta prepagata Widiba che non prevede alcun tipo di costo relativo ai prelievi e al canone annuo.
Questa carta prepagata prevede anche un servizio alert tramite push, sms ed email. In caso di prelievi esteri, poi, è previsto il 4% dell’importo con minimo 2,50 euro per prelievo in contante in riferimento alla zona euro o extra Euro.

Molto vantaggiosa anche la carta Hype che non ha costi di attivazione e con limite di prelievo giornaliero pari a 500 euro al giorno. Per quanto riguarda le commissioni all’estero e in Italia sono pari a zero.
L’utente ha la possibilità di scegliere tra Hype Start, Hype Next e Hype Premium. La carta Hype può ricevere bonifici e, volendo, può essere ricaricata tramite bonifico fatto da una terza persona.

Tra le carte prepagate più consigliate per viaggiare all’estero c’è anche la Vivid Money che dà la possibilità di fare bonifici SEPA gratuiti e consente di fare prelievi gratis soltanto fino a 200 euro. Si tratta di una carta prepagata perfetta per chi viaggi all’estero.

Tra le carte che si possono utilizzare per viaggiare all’estero anche Postepay di Poste. Appartente al circuito Visa Electron, si può utilizzare anche in altre parti del mondo dove ci sono punti convenzionati con Visa Electron. Per i prelievi, è prevista una commissione pari a 1,75 euro a operazione in zona Euro e di 5 euro più l’1% in zona extra Euro.