Bollette, occhio quando arrivano: cosa controllare bene

Bollette, il problema diventa sempre più grosse e per evitare brutte sorprese dobbiamo sempre verificare delle voci in fattura

Rincari bollette soluzioni
AnsaFoto

Dalla fine del 2021 il tema delle bollette è scottante. Da sempre ci sono famiglie che hanno difficoltà a pagarle ma da quando i costi energetici sono aumentati (spinti poi dalla crisi causata dalla guerra in Ucraina), l’argomento tocca molte più persone.

Non a caso dal 2022, come prevede la Legge di Bilancio, è stata allargata la platea delle persone che beneficiano del bonus sociale che prevedere lo sconto automatico in bolletta. Prima era previsto solo per chi avesse un Isee poco superiore agli 8mila euro, ora anche per chi arriva a 12mila.

Negli ultimi anni si è avuto un miglioramento anche da un altro punto di vista, la conoscenza della bolletta in sé. Ancora oggi si pone il problema di saperla leggerla, ma sicuramente rispetto a qualche anno fa le cose sono un po’ cambiate.

Le fatture sono diventate sensibilmente più chiare e in parte si possono anche contestare se si nota qualche tipo di irregolarità. Ma come fare? Innazitutto bisogna sapere bene cosa verificare per poter dire che qualcosa non va.

Bollette, cosa controllare

LE NOTIZIE IMPORTANTI DA NON PERDERE OGGI:

Il tipo di lettura: se la fattura presenta consumi anomali, ad esempio se sono più elevati rispetto al consumo effettivo, è necessario controllare se è stata effettuata una lettura effettiva e non una stima.

Anche le condizioni contrattuali, se sono applicate correttamente, vanno controllate. Per fare un esempio, può darsi che si sia scelto una tariffazione basata su fasce orarie, come quella mono oraria o bioraria. Questa informazione è presente sotto forma di diciture, come f1 – f2 – f3.

Ci sono poi i termini di prescrizione, ossia i periodi oltre i quali fanno perdere al fornitore il diritto legale di chiedere il pagamento di una vecchia bolletta. È importante ricordare che questo particolare vale anche per i conguagli.

Nel corso del 2022 il governo ha realizzato molti bonus e agevolazioni che vanno incontro alle famiglie per superare il problema delle bollette, ma non solo. L’esecutivo è intervenuto in diversi settori per fronteggiare la crisi. Qui è possibile controllare tutti i bonus disponibili.