Telefonata truffa| Causale del bonifico| Detrazione spese mediche

Le tre notizie più lette di questo inizio agosto: Telefonata truffa| Causale del bonifico| Detrazione spese mediche.

notizie più lette
foto Canva

Il nostro sito Bonificobancario.it è un punto di riferimento per i consumatori ed è sempre dalla parte delle famiglie e in generale dei contribuenti. I dati di questo inizio agosto lo confermano, con decine di migliaia di visite e la scelta dei lettori che cade soprattutto su argomenti come fisco e tasse, sicurezza e consigli utili su bonifici e prelievi. Con circa 20mila visite, l’articolo più letto in questi primi giorni di agosto riguarda una telefonata ricevuta da un numero indesiderato.

Quali sono le notizie più lette su Bonificobancario.it

LE NOTIZIE IMPORTANTI DA NON PERDERE SUL NOSTRO SITO:

Delle prime 10 notizie di inizio agosto, ben tre sono di numismatica, ma si trovano al decimo, nono e ottavo posto tra gli argomenti più letti. Al settimo posto, invece, troviamo un argomento che riguarda la tecnologia, e in particolare WhatsApp, l’applicazione di messaggeria più diffusa al mondo, che ogni giorno ci presenta una grande novità. Al sesto posto delle notizie più lette, c’è invece la notizia che più ha interessato il pubblico negli ultimi trenta giorni.

In quasi 60mila utenti, infatti, hanno voluto informazioni precise su un sms truffa che sta arrivando su molti cellulari, in cui il mittente sostiene di parlare a nome di Unicredit. Purtroppo, questi tentativi di truffa definiti phishing sono diffusissimi e a poco servono le contromisure prese finora. Deve essere il consumatore a prestare la massima attenzione. Risalendo ancora la classifica, troviamo novità importanti sui buoni pasto e poi un’informazione importante per chi sbaglia a effettuare un bonifico.

Oltre che dalla notizia della telefonata proveniente da Milano e che inganna gli utenti, le prime tre posizioni tra le notizie più viste sul nostro sito riguardano un’altra informazione importante per chi effettua un bonifico e vuole evitare controlli fiscali e una notizia collegata all’imminente presentazione della dichiarazione dei redditi. Infatti, da quest’anno cambiano le modalità per quel che concerne la detrazione delle spese mediche.