Pianeta Boomer, cosa comprano online i nati tra il 1946 ed il 1964

Secondo molti analisti l’economia mondiale si basa sulle attività dei cosiddetti Baby Boomer, ma è davvero cosi? Ecco alcuni dati interessanti

Boomer HOME
Boomer (Foto Twitter)

Il 6 agosto 1991 è la data di pubblicazione del primo vero sito pubblico della storia. E’ il giorno in cui Tim Bernes Lee mette in rete, sul neonato World Wide Web, un testo con collegamenti ipertestuali ed immagini.  Occorreranno però più di due settimane, perché il sito venga visualizzato dal primo utente al di fuori del giro del creatore.

Da allora sono passati 31 anni. Ed in questo periodo anche i non “nativi digitali”, come vengono comunemente definite le persone che hanno avviato il proprio percorso di apprendimento nell’era internet, sono riusciti a trovarsi un posto in questo nuovo mondo.

Ci riferiamo ai cosiddetti “Boomer” che con tutta evidenza stanno trovando uno spazio sempre più ampio in questa nuova realtà digitale. Per chi non mastica il termine, i Boomer, sono i nati tra il 1946 e il 1964. Ma non ci sono solo loro, infatti le generazioni si dividono in Boomer, Generazione X, Y e Z. con cambiamenti vari a seconda del contesto.

Boomer, come spendono online

LE NOTIZIE IMPORTANTI DA NON PERDERE OGGI:

Ma torniamo ai Boomer, che cosa faranno con i mezzi messi a disposizione da questo nuovo mondo? Una ricerca del Silver Consumers Shopping Behaviour ci porta direttamente dentro alle loro abitudini economiche, che cerchiamo di capirli attraverso i dati forniti. Questa ricerca parte da un controllo fatto in Italia, Spagna e Portogallo da Payment Innovation Hub e VISA, con lo scopo di comprendere le abitudini dei loro clienti.

Dalla ricerca è emerso che questa fascia ha un forte controllo del settore online, per quanto il termine possa invece farci pensare il contrario. È una generazione che conosce le proprie necessità e si vede dai suoi acquisti.

I loro acquisti sono dettati direttamente dalla necessità, infatti il settore della vendita di cibo e bevande è comandato, in sede di acquisto proprio dai Boomer, che portano a casa la medaglia d’oro con il 96% totale.

Seguono prodotti tecnologici, viaggi, tempo libero. In generale però, i membri di questa generazione, sono apprezzati per la loro influenza sugli altri, la loro esperienza ispira saggezza e i loro consigli d’acquisto e movimenti finanziari ispirano i più giovani ad investire nella nuova economia del domani. I boomer italiani in oltre sembrano più aperti a questo mondo dei boomer spagnoli e di quelli portoghesi.