WhatsApp su Windows: finalmente non serve lo smartphone

WhatsApp su Windows, gli sviluppatori stanno apportando delle grandi novità che cambierà le modalità d’uso

WhatsApp su Windows
WhatsApp su Windows (foto Facebook)

Novità per WhatsApp che ha appena rilasciato una nuova versione del client Windows. L’app cresce sempre di più e ne ha fatta di strada negli ultimi dieci anni quando veniva utilizzata prevalentemente per i messaggi di testo.

Oggi con oltre due miliardi di utenti in tutto il mondo, l’app del gruppo Meta cerca di rispondere alle esigenze di tutti. Invio messaggi testo e vocali, documenti, foto, video e nuovi aggiornamenti per la privacy e sul ruolo degli amministratori.

Per quanto riguarda l’ultima novità, chi vuole installarla la può trovare su Microsoft Store, in download per W10 e W11. In alcuni casi non è ancora disponibile e se cos fosse, lo sarà a breve, il tempo di completare il rollout. Sottoposta a una lunga fase beta, la più importante delle novità riguarda la sua natura standalone: non è più necessario sincronizzare PC e smartphone per ricevere o inviare messaggi e file.

WhatsApp su Windows, cosa c’è di nuovo

LE NOTIZIE IMPORTANTI DA NON PERDERE OGGI:

A livello non ci sono grandissimi cambiamenti pur se qualche modifica è stata apportata. Ma quali sono i vantaggi nell’avere la nuova versione? I principali sono spiegati in una pagina del supporto ufficiale: maggiore velocità e affidabilità, si legge, ottimizzazione per il sistema operativo desktop, possibilità di ricevere notifiche e messaggi anche quando il telefono non è online.

WhatsApp dal desktop è utilizzato molto in ambito professionale, per chi ogni giorno lavora al computer e in modo particolare per chi lo fa in smartworking. Avere il telefono offline in cerci momenti è sicuramente molto utile per non essere disturbati.

Gli sviluppatori rendono noto che la versione macOS è attualmente in fase di preparazione e non sono state fornite tempistiche per il rilascio definitivo. Successivamente ci sarà anche quella per iPadOS, così da poter chattare direttamente dal tablet.

Un ulteriore passo avanti dell’App che resta tra le preferite al mondo, nonostante le innovazioni anche da parte dei concorrente come Telegram. Nei giorni scorsi sono stati diffusi dati uffiali sull’utilizza che fanno gli italiani dell’app: la stragrande maggioranza preferisce quella di Meta alla quale ricorrono ogni giorno circa 33 milioni di persone.