Bonus 18App da 500 euro: entro quando va richiesto

Bonus 18App da 500 euro: come funziona l’egevolazione per i giovani e quanto tempo c’è ancora a disposizione

Bonus 18App
Bonus 18App (foto Facebook)

L’era dei bonus. Chissà se un giorno gli storici definiranno così questi anni della Repubblica. La politica per fronteggiare le crisi che si susseguono una dopo un’altra e forse anche per avere il favore del popolo, provvede a realizzare bonus.

Ormai ne sono tantissimi, per ogni cosa, tanto che il governo ha stilato un elenco in modo che i cittadini possano vedere a quali accedere. Aiuti per chi ha figli come l’Assegno unico e universale, bonus per chi fa lavori in casa o per compare auto elettriche. Incentivi per chi ha a cuore l’ambiente e non vuole sprecare acqua. Agevolazioni anche per le tende da sole, in modo da rendere la casa meno calda e dunque risparmiare sull’accensione del condizionatore (per il quale c’è pure un bonus).

Insomma, davvero oggi è possibile accedere a tante misure di sostegno economico se si hanno dei requisiti oppure si possono detrarre alcune spese sul modulo 730 per la Dichiarazione dei redditi.

Bonus 18App da 500 euro: come funziona

LE NOTIZIE IMPORTANTI DA NON PERDERE OGGI:

Tra i tanti ai quali accedere, c’è tempo anche per il Bonus cultura 18enni, anche se il termine ultimo è vicino. È come un buono acquisti di 500 euro da investire in cultura per i nati nel 2003, quindi per chi ha compiuto la maggiore età nel 2021. Libri, concerti, biglietti del cinema, musica, abbonamenti a riviste e tanto altro.

Per poter usufruire del beneficio bisogna registrarsi sull’app18. Attenzione però, in giro ci sono app che assomigliano di nome e logo ma non è quella ufficiale. Quindi prima di scaricarla è bene assicurarsi che sia quella giusta.

Ci sono solo due requisiti. Oltre a quello dell’età, bisogna essere residenti in Italia o avere un regolare permesso di soggiorno. Dopo la registrazione sul sitoe www.18app.italia.it il bonus può essere speso entro il 28 febbraio 2023.

La scadenza a breve

Secondo i dati ufficiali, sono 427.110 le ragazze e i ragazzi che hanno attivato il loro portafoglio virtuale, tramite l’Identità digitale SPID o la Carta d’Identità Elettronica CIE. È infatti possibe farlo dallo scorso 17 marzo e la scadenza per la registrazione è al 31 agosto 2022.

Da quando è attivo purtroppo non sono mancati casi di atti illegali con la vendita del bonus. In pratica commercianti disonesti simulavano la vendita dei prodotti che si possono comprare con il bonus, dando in cambio una cifra in contanti inferiore ai 500 euro.