Vita da ricchi con uno stipendio base, come fare

Come incrementare le proprie finanze possedendo uno stipendio base e aspirare a una vita che può essere considerata da ricchi.

Incrementare le finanze
Incrementare le finanze (foto da Pixabay)

Molti si saranno domandati più volte se è possibile diventare ricchi con uno stipendio normale guadagnato con un lavoro normale. La risposta è , ma bisogna fare i conti con alcuni compromessi e soprattutto con il tempo.

Infatti dovrebbe essere logico per tutti che per diventare ricchi con uno stipendio che rientra nella norma c’è inevitabilmente bisogno di tempo. Anche se ci sono delle possibilità che se colte al momento giusto e con i giusti criteri di attuazione possono dare un po’ un’accelerata al processo di arricchimento.

Anche se non esiste una formula matematica che con esattezza porta alla regola fissa per diventare ricchi ci sono delle valutazioni e delle accortezze che tutti possono fare per poter incrementare le proprie finanze e aspirare un giorno a una vita più agiata.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ->Pochi soldi, troppe spese. Una tecnica per risparmiare!

Consigli per incrementare le proprie finanze

Tener conto dei risparmi
Tener conto dei risparmi (foto da Pixabay)

La prima considerazione da fare, la più logica di tutte, è che se si risparmiasse tutto quello che si guadagna senza spendere nulla in circa 10 anni si avrebbe un capitale che già potrebbe essere definito da ricchi. Facendo un esempio, con un’entrata mensile netta di 1.500 euro in dieci anni, spendendo non più di 300 euro al mese, si avrebbero circa 140.000 euro da parte.

Per fare questo non si dovrebbero avere spese di alcun genere o comunque, abbassando un po’ la somma dei dieci anni, si dovrebbero fare compromessi e ristrettezze nella vita quotidiana che esulano dal possibile. Quindi ammesso che non si possa vivere senza spendere si devono valutare altre possibilità.

VEDI ANCHE ->Prodotti ingannevoli. Come evitarli e come risparmiare

Prima di tutto è necessario porsi un obiettivo, sia per quanto riguarda il tipo di progetto, sia in termini di tempo. Poi bisogna fare una fredda rendicontazione delle entrate e delle uscite mensili e cercare di tagliare il superfluo. Ad esempio, se si ha in mente di comprare una macchina entro due anni si potrebbe iniziare a mettere da parte 200 euro al mese, togliendoli dallo shopping o dai weekend, per averne 4.800 da spendere per un veicolo.

Altra considerazione da fare è se si vuole rischiare con degli investimenti. Mettere da parte in un paio d’anni un piccolo capitale d’inizio da versare in un investimento è un’idea da non sottovalutare. Il più intuitivo è quello immobiliare ma sarebbe bene investire le proprie finanze in un campo del quale si ha una discreta conoscenza per evitare di cadere in qualche disavventura.

VEDI ANCHE ->Un consiglio finanziario al giorno. Il segreto per una vita felice

I modi per incrementare le proprie finanze ci sono e ce ne sono ancora di più nel momento in cui ognuno valuta la propria situazione economica e la gestisce secondo le proprie possibilità e i propri obiettivi. Una cosa certa è che se si vuole qualcosa si può sempre trovare il modo giusto per ottenerla, basta solo volerlo.