Pensioni, l’INPS deve pagare 5 anni di arretrati: è una bella cifra

Ci sono delle informazioni in materia di integrazioni alle pensioni e cifre suppletive che l’INPS eroga che è bene conoscere. Cosa bisogna sapere.

Pensioni come avere delle integrazioni
Pensioni come avere delle integrazioni Foto dal web

Pensioni, alcune persone che la percepiscono possono prendere anche delle somme aggiuntive. E non si tratta anche della sola tredicesima. Per avere questi accrediti ulteriori bisogna soddisfare alcuni requisiti.

Un esempio pratico di questo si avrà a dicembre, quando l’INPS erogherà 420 euro aggiuntivi ai pensionati considerati appartenenti ai ceti sociali più fragili. Bisogna però fare attenzione ad inviare delle richieste specifiche all’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale nel ricevere questi supplementi alle pensioni.

Per esempio chi prende pensioni di reversibilità o indiretta hanno la possibilità di prendere anche fino a 1270 euro – tetto massimo – per chi ha un reddito di misura non superiore ai 32.148,87 euro. Chi non può percepire invece una integrazione è il contribuente che ha invece pensioni ai superstiti da lavoro autonomo

Pensioni, le cose importanti che è bene conoscere

Foto dal web

Non bisogna comunque dimenticare come da parte dell’INPS possono arrivare anche 655 euro aggiuntivi sul cedolino mensile per le donne che sono ormai vedove. Questo nell’ottica del riconoscimento dell’assegno per il nucleo familiare, che però deve essere compatibile con una inabilità al lavoro del soggetto.

Poi ci sono integrazioni anche per chi è un invalido totale e pure per coloro che hanno una indennità di accompagnamento. In base al reddito poi si può accedere o meno a certi vantaggi.

Leggi anche: Bollo auto, stangata in arrivo: c’è l’aumento a breve

Ci sono anche casi nei quali i pensionati che hanno pienamente diritto, avendo i requisiti richiesti, non hanno ancora avanzato domanda per ricevere i loro arretrati.

Leggi anche: Reddito di cittadinanza, arriva il bonus aggiuntivo da 780 euro: come averlo

Leggi anche: Superbonus 110, novità: via il paletto dei 25mila euro nell’Isee

Questo può avvenire in un qualsiasi momento per richiedere fino ad un massimo di 5 anni di arretrati stessi. Bisogna comunque non perdere mai di vista la situazione, informarsi e prendere e giuste misure allo scopo di non fare delle brutte scoperte.