Bollette salate, il motivo che le fa schizzare alle stelle

La causa delle bollette salate a volte non è quel che pensiamo che sia. La colpa spesso è volentieri è di alcune insospettabili situazioni.

Bollette salate come risparmiare
Bollette salate come risparmiare Foto dal web

Bollette salate, come è possibile? Anche se pensiamo di avere fatto estrema attenzione, potrebbe capitare di scoprire una brutta sorpresa dalla nostra cassetta della posta.

Di solito si incolpano gli elettrodomestici che consumano molto, come ad esempio la lavatrice o quelli di classe energetica G, che sono proprio quelli con un dispendio di energia massimo. Ma a volte la causa delle bollette salate potrebbe essere diversa, e del tutto inaspettata.

I veri responsabili sono quegli elettrodomestici di piccole dimensioni e che usiamo sempre. Ma quella volta che lo facciamo, son dolori. Per esempio, tutto questo capita con l’asciugacapelli.

Bollette salate, cosa fa schizzare in alto l’energia elettrica

Foto dal web

Che teniamo acceso in maniera indiscriminata, magari perché semplicemente amiamo farci investire da un getto di aria calda quando fa freddo. Senza contare come il suo rumore sia un piacevole sottofondo. Non a caso impiegato per conciliare il sonno dei neonati.

Oppure il caldobagno, che porta ad un salasso in particolar modo in quei periodi dell’anno dove fa più caldo. I consumi di elettricità sono notevoli, in caso di utilizzo prolungato. E molto dipende anche dall’ambiente da riscaldare. Più è grande, maggiore sarà il consumo, più spaventose saranno le bollette salate.

Dovremmo invece usarlo solo quando le necessità lo richiedono, e soltanto per pochi minuti. Giusto il tempo di creare un tepore confortevole. L’unico modo per risparmiare è per l’appunto usare moderazione ed imparare a non esagerare.

In che modo possiamo risparmiare

Un trucco conosciuto da tanti è ad esempio mettere in funzione la lavatrice in orari notturni, dove la spesa per i consumi di energia elettrica risulta più attenuata. Già nel medio-lungo periodo questa buona consuetudine contribuirà a rendere “più umana” la nostra belletta della luce.

Occhio anche al forno, che pure consuma molto ed a volte fa anche saltare il contatore, specialmente se in caso di funzionamento con altri elettrodomestici come quelli citati.

Leggi anche: Caro bollette, quali sono le città dove si spende di più

Per ridurne la dissipazione di energia si consiglia di pulire il forno con regolarità, di non aprire lo sportello quando sta cuocendo il cibo all’interno e di cuocere più alimenti (ma senza affollare gli spazi) allo stesso tempo.

Leggi anche: Asciugatrice: alcuni trucchi per risparmiare in bolletta

Leggi anche: Bollette Luce e Gas, la truffa su internet: fate attenzione

Infine è bene staccare la spina di notte a tutti quegli apparecchi che restano spenti ma in stand-by. Anche con la spia accesa c’è infatti un dispendio di energia.