Nuovi sostentamenti, bonus fino a 4.000 euro l’anno

In arrivo nuovi sostentamenti per alcune categorie di famiglie in difficoltà sotto diversi punti di vista. Il Bonus aiuta con somme interessanti.

Agevolazioni economiche
Agevolazioni economiche (foto da Pixabay)

Si tratta di un Bonus extra per quelle famiglie che si trovano a vivere situazioni delicate, come quella di avere a carico una persona disabile. Con la legge 104 è possibile usufruire di permessi retributivi, agevolazioni fiscali e tanti altri benefici che però per una vita disabile non sono mai sufficienti.

Per questo si continuano ad aiutare queste famiglie fornendo loro aiuti e sostentamenti che possano agevolare la vita di tutti i giorni. Il Bonus extra serve a questo e viene loro incontro con una somma che arriva fino a 4.000 euro l’anno.

Per accedere a questa agevolazione è necessario rientrare in alcuni criteri. Si deve accertare la reale necessità di un simile aiuto economico ma anche la reale situazione che chi percepirà il bonus si prenda davvero cura della persona disabile e non utilizzi i soldi per altri scopi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ->Bonus mobili e elettrodomestici ecco a cosa andremo incontro nel 2022

Come fare domanda e quali sono i requisiti richiesti

Presentazione documenti
Presentazione documenti (foto da Pixabay)

I fondi del bonus saranno distribuiti fino al loro esaurimento. La domanda per ottenere il bonus va presentata entro e non oltre il 31 dicembre 2021 tramite il sito della Fondazione Enasarco, l’ente nazionale di assistenza per gli agenti e i rappresentanti di commercio.

La domanda va presentata correlata di diversi documenti, tra cui una copia dello stato di disabilità riconosciuto e una copia di certificato della diagnosi secondo le disposizioni previste dall’ex Legge n. 18/1980, successivamente modificata dall’articolo 1 Legge n. 508/1988. Ma sarà richiesta anche una copia dell’indicatore ISEE in corso di validità e un documento in cui si certifica la propria attività nell’ambito del regime fiscale, se disciplinato.

LEGGI ANCHE ->Continuano i Bonus Spesa, per richiederli bisogna affrettarsi

Ma per poter presentare la domanda bisogna essere in possesso di alcuni requisiti. Come ad esempio essere iscritti a una delle attività previste per il Fondo Enasarco. Inoltre si deve possedere un’anzianità contributiva minima riferita a quattro trimestri e deve esserci la presenza di un requisito retributivo. Ovvero è necessario un indicatore ISEE in corso di validità che non superi i 31.898,91 euro.

Sarà premura della Fondazione Enasarco comunicare l’esito della richiesta entro un periodo temporale di 30 giorni a partire dalla data di presentazione dell’istanza.