Gratta e vinci, bottino da 2 milioni con appena 10 euro: ecco dove

Qualcuno si è assicurato il jackpot messo in palio da un gratta e vinci acquistato in una tabaccheria. E la sua vita è del tutto cambiata adesso, la vincita è stratosferica.

Gratta e vinci piazzata una grande vincita
Gratta e vinci piazzata una grande vincita Foto screenshot

Gratta e vinci, arriva dalla Lombardia una vincita strepitosa avvenuta nella settimana che va dal 27 settembre al 3 ottobre scorsi. Non ci sono riferimenti temporali precisi per quanto riguarda questo clamoroso jackpot, che consta di ben due milioni di euro.

Quel che è noto, oltre al montepremi, è che il tagliando vincente del gratta e vinci è costato dieci euro e che è stato emesso da una ricevitoria del Comune di Senago, località situata nell’area che sorge a nord di Milano.

C’è grande stupore tra i titolari della tabaccheria interessata, dove ora campeggia con tanta felicità per il fortunatissimo baciato dalla Dea Bendata l’ormai classico ed immancabile cartello: “Vinti qui 2 milioni di euro”.

Gratta e vinci, altre due vittorie superlative nelle ultime settimane

Foto screenshot

Contestualmente tentare la sorte al gratta e vinci alla ricerca di un tagliando vincente è un qualcosa che ha pagato anche in altre due località in giro per l’Italia. Nello stesso periodo della magnifica vincita di Senago si riscontrano infatti altri due colpacci.

Leggi anche: 10 lire, se avete questo esemplare siete ricchissimi: vale 25mila euro

Leggi anche: Gratta & vinci, dopo Napoli adesso è isteria: la signora picchia il tabaccaio

A San Marzano di San Giuseppe, in provincia di Taranto, ed a Castronuovo di Sant’Andrea, in provincia di Potenza, altri due fortunati hanno portato a casa rispettivamente 1.936.849 euro con il “Turista per sempre” e due milioni con il “Milionario Maxi”.

Leggi anche: Ballando con le Stelle, svelati i nomi dei concorrenti più pagati

Leggi anche: Me contro Te, quanto guadagnano i due ragazzi: una cifra impressionante

La cosa importante comunque è fare in modo che tentare la fortuna in questo modo non superi quelli che sono i confini del lecito e che tutto questo diventi un vizio. Perché poi, per chi ci cade, diventa difficile rendersi conto di avere a che fare con dei problemi di ludopatia.