Monete da 1 centesimo, controllatele! Il valore può salire fino a 6000 euro

E’ sorprendente! Il valore delle monete da 1 centesimo può salire fino a 6000 euro! Controllate quali versioni avete nel portafogli, se combacia con quella che stiamo per rivelarvi… vi aspetta una splendida settimana bianca!

monete 1 centesimo rare
(Pixabay)

Quanti di voi odiano i famosi “ramini”? Sono quasi d’intralcio all’interno del nostro portafogli e non si possono usare per comprare nulla.
In particolar modo le monete da 1 e 2 centesimi si avvicinano allo stop, poiché il loro valore di produzione supera quello nominale. Per di più, sono molto poco utilizzate.
Leggendo questo articolo, però, vi rendere conto che vale la pena conservarle ed imparare a riconoscere degli esemplari più… strani.

Esistono delle versioni che gli esperti di numismatica sono disposti a pagare fino a 6000 euro pur di impossessarsene: imparate a riconoscere la Mole Antonelliana sulle monete da 1 centesimo.

Si tratta di una versione finita in circolazione dopo un errore di conio e venduta a prezzi esorbitanti. 100 esemplari ancora girano nelle tasche e nei portafogli di qualcuno probabilmente nemmeno consapevole del loro valore.

L’errore di conio della moneta da 1 centesimo che ne aumenta il valore fino a 6000 euro: imparate a riconoscere la Mole Antonelliana

monete 1 centesimo rare
(Pixabay)

Il sito web moneterare.net presenta alcuni centesimi di euro che sono estremamente ricercati dai collezionisti e dagli esperti del settore. Tra queste, c’è proprio la versione da 1 centesimo che, a causa di un errore alla zecca di Stato, riporta sulla parte anteriore la Mole Antonelliana.
In realtà, la versione corretta della moneta raffigura il Castel del Monte in Puglia, mentre la Mole è una rappresentazione destinata alla moneta da 2 centesimi.
Anche il diametro di questa versione errata è quello dei 2 centesimi, con ben 18,75mm.

Leggi anche -> Evasione fiscale, il modo impensabile concepito dal Fisco per contrastarla

Vennero coniate con questo errore ben 7000 monete. La maggior parte fu subito ritirata non appena venne scoperto.
Tuttavia, pare ce ne siano in circolazione ancora un centinaio: sono esemplari sfuggiti alla requisizione e la loro rarità li rende particolarmente ricercati dagli appassionati di numismatica.

Leggi anche -> Pensioni: rischio risparmi, perdere tutto per una decisione sbagliata

Il valore di questa versione sbagliata oscilla tra i 2500 euro e i 3000 euro. Però, alcuni esemplari all’asta “Bolaffi” sono arrivati a superare il valore di 6000 euro, partendo da 2500.