Monete rare, come fare per sapere se le abbiamo in casa

Le dritte giuste allo scopo di individuare eventuali monete rare che possiamo trovare nei nostri cassetti od in qualche vecchio scatolone.

Mucchio di monete
Mucchio di monete (Pixabay)

Monete rare, chiunque tra noi potrebbe avere un pezzo molto ricercato in casa e senza esserne a conoscenza. Del resto solo chi è esperto in materia riesce a riconoscere con un semplice colpo d’occhio quelli che sono gli esemplari di valore.

La cosa riguarda tanto le monete rare non più in corso legale, come ad esempio alcune versioni delle vecchie lire, quanto certe unità moderne, che riguardano l’euro. I criteri che portano i periti di numismatica a stabilire se ci siano monete rare o meno tra le mani sono diversi.

Si va dalla tiratura alla tipologia delle monete, che vanno differenziate in quelle appositamente fabbricare per essere immesse nella massa da quelle celebrative. Che hanno invece una valenza prettamente collezionistica.

Monete rare, come fare per riconoscerle

E poi c’è lo stato di conservazione, che vede il proprio apice nel Fior di Conio, ovvero nelle condizioni di preservazione massime. In questo caso non c’è alcun segno di usura del tempo, né graffi o rigature e né facce eccessivamente lisce e consumate.

Documentarsi è un altro modo per capire se siamo in possesso o no di monete rare. Individuare i pezzi che fanno riferimento ad uno specifico anno di realizzazione e che riportano sui loro lati un personaggio od un evento significativo può fare la differenza.

Potrebbe interessarti anche: Numismatica, un errore di conio rende queste monete di enorme valore FOTO

Inoltre è una ottima cosa da sapere che le monete non si svalutano mai. Anche una volta che escono fuori corso, assumono un certo valore che non può fare altro che crescere. Ciò torna a nostro vantaggio specialmente con le monete da collezione, che anzi, diventano più pregiate man mano che passa il tempo.

Potrebbe interessarti anche: Monete ricercate, questi centesimi valgono quanto uno stipendio | FOTO

Ma la cosa migliore da fare per capire se in casa troviamo una moneta che pensiamo possa avere un certo valore sarà rivolgersi a più esperti di numismatica e comparare i giudizi ricevuti, per avere poi una idea estremamente chiara.