Gratta e vinci, la fortuna arriva in città: biglietto pagato solo pochi euro

Gratta e vinci, gioia a L’Aquila con Il Miliardario. In Italia la grande attesa è però per l’estrazione del SuperEnalotto

Gratta e vinci
Screenchot

Una cifra che può dare ossigeno per un po’. Non stiamo parlando di somme stratorferiche che segnano positivmente e per sempre la vita, ma per qualche tempo si riesce a stare più tranquilli.

È di 10 mila euro la cifra vinta al Gratta e vinci con il gioco de Il Miliardario. A dispetto del nome il tagliando non ha regalato la svolta della vita, non ha dato la possibilità di non pensare ad altro per tutto il resto dell’esistenza, ma si tratta comunque di soldi che possono essere usati bene.

Ci sono tante formule, tante possibilità di usare questa cifra per il futuro: un fondo per la pensione, un libretto di risparmio, l’acquisto di un piccolo immobile che con il tempo può fruttare qualcosa.

Lo può fare l’uomo o la donna che a L’Aquila ha vinto i 10 mila euro con il Gratta a vinci A dare la nostizia l’Agimeg, l’Agenzia Giornalistica sui Mercati del Gioco. Il biglietto comprato è quello da 5 euro e il fatto è avvenuto presso la tabaccheria Ianni, nel quartiere Torrione.

Gratta e vinci e SuperEnalotto, tutti pazzi per il gioco

A tenere banco tra i giocatori è il SuperEnalotto. Nella giornata di giovedì 21 aprile ci saràuna nuova estrazione e in caso di vittoria del primo premio, ossia indovinare tutti e sei i numeri, il quel caso davvero non ci sarà altro a cui pensare per tutta la vita.

Se qualcuno dovesse riuscire nell’impresa si porterà a casa la bellezza di 191 milioni di euro, il secondo jackpot più alto di sempre. Il primo, infatti, resta sempre quello da 206 milioni vinti nell’agosto 2019 a Lodi. C’è però da dire che di questo passo, senza che nessuno riesce a centrare il 6, non ci vorrà molto prima che si raggiunga quella cifra.

Nell’ultima estrazione, il concorso numero 47 del 19 aprile 2022, non c’è stato né il 6 né il 5+1. Il premio più alto che ha pagato, il 5, ha comunque dato una grande gioia, regalando 97 mila euro. Sono stati due i giocatori fortunati, uno a Sanremo in Liguria e un altro in Sicilia, a Piazza Armerina.