Monete 2 euro del Lussemburgo, perché sono così ricercate

Monete 2 euro del Lussemburgo, a breve esaranno emesse due in commemorazione degli anniversari degli eventi

2 euro Lussemburgo
2 euro Lussemburgo 2012 (foto social)

Il Lussembrugo è uno degli Stati più piccoli dell’eurozona, le sue monete commemorative sono tra le più ricercate. Non solo perché tanto piacciono ai collezionisti ma perché sono poche numericamente, non vengono mai coniate in in quantità eccessive. Di solito non superano le centinaia di migliaia di unità.

Anche quest’anno, ventennale dell’euro, si è seguita la stessa linea. Le monete di 2 euro celebrative saranno due e non si andrà oltre i 500 mila pezzi. Entrambe avranno un legame forte con il territorio nazionale e i propri eventi. Una moneta è dedicata al 50 anni della bandiera: c’è il ritratto del granduca Henri a sinistra dall’altra parte la bandiera.

A disegnarla è stato Alain Hoffmann. Oltre al nome del paese ci sono poi gli estremi cronologici, 1972 e 2022. È sempre di Alain Hoffmann anche la seconda moneta che il Granducato emetterà nei prossimi mesi. La realizzazione avviene in occasione del decimo anniversario delle nozze del granduca ereditario Guillaume con la granduchessa ereditaria Stéphanie.

Gli appassionati di tutto il mondo e in particolare i cittadini del Lussemburgo restano in attesa di avere tra le mani le due monete. Si tratta infatti di due pezzi che nei prossimi decenni certamente avranno un alto valore.

La moneta che ricorda le notte prevede il monogramma del Granduca regnante, ovviamente l’anno di emissione e due anelli intrecciati, simbolo del matrimonio con la data di celebrazione, il 20 ottobre 2012. Ma quando saranno pronte? Ci sono ancora punti interrogativi poiché ancora nessuna comunicazione ufficiale è arrivata. È ipotizzabile perché che possa essere vicina alla data dell’anniversario, dunque in autunno.

Monete 2 euro del Lussemburgo, tante in vendita online

Le monete del Lussemburgo da sempre appassionano i collezionisti. Basta cercarle sulweb e si scoprono che sono tante in vendite. Molte sono di privati così come di tanti altri Stati, europei e non.

Su eBay del Lussemburgo in particolare c’è quella che raffigura lo spartito dell’inno nazionale, datata 2013. Il prezzo è poco più di 5 euro, ben diversa da quella di 20 centesimi del 2005 che avrebbe un errore di conio alla base: prezzo 89 euro. Un errore di conio c’è anche secondo l’inserzionista di un altro moneta del 2015: il costo è di ben 156 euro.