SuperEnalotto, colpi mai visti e il Jackpot traballa davvero

Sorprendente estrazione quella del 3 maggio al SuperEnalotto, colpi mai visti e il Jackpot adesso traballa davvero.

jackpot superenalotto
(Facebook)

Davvero incredibile l’estrazione che è avvenuta oggi del SuperEnalotto: si è trattato infatti di una delle giornate in cui il Jackpot da record ha traballato. Merito di chi ha realizzato il 5, vincendo una cifra davvero interessante. Intanto, però anche oggi non è arrivato il 6 che manca da quasi un anno e chissà cosa farà il fortunato vincitore, quando arriverà, con l’incredibile somma che riuscirà a vincere. Ma cosa è accaduto nell’estrazione di questa sera, che era la prima del mese di maggio?

Niente Jackpot al SuperEnalotto, ma grande festa in Italia

Davvero importante la doppia vincita di oggi, ma complessivamente sono stati distribuiti ancora una volta milioni di euro di montepremi. Oltre 4,5 milioni di euro in premi sono stati infatti distribuiti, dei quali poco più di tre milioni di euro esclusivamente con il SuperEnalotto, oltre 800mila euro invece sono di vincite al SuperStar e oltre mezzo milione di euro corrispondono alle vincite immediate. Insomma, c’è davvero di che festeggiare anche stasera, ma non basta. Perché si sorride soprattutto in due casi.

Come detto, il SuperEnalotto non vede apparire il 6 multimilionario da quasi un anno. Difatti, il 22 maggio 2021 a Montappone, piccolo borgo in provincia di Fermo, un fortunato giocatore ha indovinato la sestina vincente con una schedina di appena tre euro, portandosi a casa 156,2 milioni di euro, uno dei dieci Jackpot più alti di sempre nella storia del gioco. Passo dopo passo, l’attuale Jackpot ha abbattuto ogni record, tant’è che ora sfiora i 200 milioni di euro.

In palio giovedì, infatti, ci sono 198,8 milioni di euro, il secondo Jackpot più alto di sempre, dietro ai 209 milioni di euro vinti il 13 agosto 2019 a Lodi. Stasera invece, come detto, si sono registrate due importantissimi vincite che fanno davvero sognare. Si tratta dei 5, ognuno dei quali vale quasi 110mila euro, realizzati rispettivamente a Carbonate, in provincia di Como, presso il Bar Pasi, e a Casalgrande, nel reggiano, presso il punto vendita Tabaccheria che si trova in Via Carlo Marx. Entrambe le vincite sono arrivate con una giocata bassa: una schedina classica da 5 Pannelli.