Moneta celebrativa con forma unica, lo Stato omaggia i campioni

Moneta celebrativa in occasione del 40esimo anniversario dell’impresa nella Nazionale italiana di calcio in Spagna

moneta
Foto pagina Facebook Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato

“Campioni del mondo” ripetuto tre volte, l’urlo di Marco Tardelli e Pertini festante che dice “non ci prendono più”. Anche chi non ama il calcio almeno una volta nella vita ha visto le immagini trasmesse dallo stadio Bernabeu di Madrid l’11 luglio 1982. La Nazionale italiana di calcio, contro ogni pronostico, quel giorno vinse il mondiale per la terza volta e quest’anno cade il 40esimo anniversario.

Un momento di gioia collettiva che ha unito gli italiani forse davvero per la prima volta dalla guerra, un paese ferito dal terrorismo, dalla guerra di mafia e dagli scandali. Nella formazione, tra tutti spicca il nome di Paolo Rossi, capocannoniere del torneo e per l’occasione diventato Pablito.

Moneta celebrativa campioni dell’82: com’è fatta

Proprio a quell’evento e in particolare a Rossi, scomparso nel novembre 2021, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha emesso una moneta che celebra quello che è stato il momento di orgoglio nazionale che ha attraversato varie generazioni.

Il Poligrafico e Zecca dello Stato ha voluto omaggiare Rossi con la moneta della Collezione Numismatica 2022 dedicata all’evento. Il campione è raffigurato dall’incisore in un momento di esultanza, immagine tra le più note nel nostro paese.

Una forma rettangolare

Realizzata in argento con inserti colorati, la moneta ha un valore nominale di 5 euro ed è stata realizzata dall’artista incisore della Zecca italiana Antonio Vecchio. Ha una particolarità inedita e unica: una coniazione rettangolare.

Sul dritto c’è la porta da calcio raffigurata con un pallone al centro e le tre stelle con i colori della bandiera italiana. Nella parte superiore la scritta Repubblica Italiana e Italia Campione del Mondo 1982.

Sul rovescio c’è appunto Pablito mentre esulta. Sia in basso che in alto ci sono 22 stelle, il numero dei calciatori convocati per la spedizione spagnola. Un vero omaggio a tutti i partecipanti, rappresentati dall’uomo simbolo.

A sinistra il valore, 5 euro, a destra la R, l’identificativo della Zecca di Roma, la data 2022, ovviamente l’anno di emessioni con la firma dell’autore A. Vecchio in basso, la scritta Paolo Rossi.

È possibile bisionare la moneta Catalogo della Collezione Numismatica 2022 pubblicato sul sito dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato. Come tute le altre è possibile prenotarla e acquistarla sul portale dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato.